Risparmio energetico

Risparmiare energia anche come modo di vivere: alcuni consigli pratici

Risparmiare energia è una buona pratica che può aiutare tanto l’ambiente in cui viviamo, ormai è noto. Ciò che è meno ufficiale è che, provando a consumare meno energia, attuando cioè comportamenti più green, si possono anche risparmiare un po’ di soldini.

Risparmiare energia anche come modo di vivere: alcuni consigli pratici

C’è uno studioso americano che ritiene che addirittura le tanto amate appportino a sprecare energia e tempo da dedicare alla vita all’aperto.

PER ALTRE INFO SUL RISPARMIO ENERGETICO DOMESTICO:

Ma, senza bisogno di arrivare a tanto, ecco alcuni consigli pratici per diminuire i consumi energetici senza grandi rinunce ma evitando spese elevate.

  1. Piantare alberi caducifogli: sembrerebbe banale ma le piante rimangono la linfa vitale del nostro pianeta e far crescere un alberello sul lato ovest della propria casa aiuta a mantenere ombreggiata l’abitazione in estate e schermata in inverno, contenendo in parte le spese per il riscaldamento e il condizionamento. 
  2. Finestre intelligenti: le finestre sono la principale fonte di luce e calore naturale delle nostre abitazioni e i sistemi di schermatura più in voga al momento, insieme a scuri e persiane possono permettere di utilizzare il tepore naturale in inverno e l’aria fresca in estate.
  3. Mantenere la giusta temperatura: abbiamo il dito facile sui pulsanti di condizionatori o sistemi riscaldanti? la soluzione al problema potrebbe essere semplice. Prestare, ad esempio, più attenzione nel regolare la temperatura o adottare termostati e valvole di ultima generazione in grado di “pensare” autonomamente alla regolazione, magari con comandi da remoto, può aiutare a non eccedere con le temperature, sia in estate che in inverno.
  4. Usare i dispositivi elettronici in modo “smart”: smartphone, tablet e altri dispositivi elettronici possono essere una delle cause di consumi eccessivi. Conviene quindi staccare le spine o usare alimentatori in grado di disattivarsi autonomamente per sprecare meno energia possibile.
  5. Muoversi in bici, treno o auto e moto ma… elettriche: se considerate la due ruote, vecchio stampo o di ultima generazione a pedalata assistita, non adatta al vostro stile di vita o non siete amanti dei viaggi in treno, potreste prendere in considerazione, in caso stiate meditando l’acquisto di un’auto, di optare per un modello elettrico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close