Categories: Rimedi naturali

Sacha inchi o arachide degli Inca per ridurre il colesterolo alto

L’olio che si ricava dalla sua spremitura a freddo è ottimo anche su pelle e capelli

Il Sacha Inchi è una pianta che viene dal Sudamerica, nota già al popolo degli Inca, ma non ancora molto diffusa in Occidente. Dai suoi semi spremuti a freddo si ottiene un olio ricco di valori nutrizionali oggi riconosciuto per i suoi benefici soprattutto per chi soffre di colesterolo alto e pressione alta. Ma non solo. L’olio che si estrae dal seme chiamato usualmente arachide degli Inca è un prodotto ricco di Omega 3 e grassi polinsaturi, Omega 6 e Omega 9 e vitamine, che si può utilizzare come olio per condire insalate e zuppe: simile per proprietà all’olio di semi di lino, rafforza il sistema immunitario, riduce il senso di fame e tiene sotto controllo i valori del colesterolo.

Come prodotto cosmetico è un rimedio efficace e naturale utilizzato come olio di bellezza rinforza i capelli e le unghie e ha effetto antiossidante e idratante sulla pelle.

Scopriamo meglio questo seme così ricco e i prodotti alimentari e cosmetici che se ne ricavano.

La pianta di sacha Inchi

La pianta dei ricchi semi di Sacha Inchi nasce nella foresta amazzonica peruviana in un clima tropicale molto caldo e umido. Nome botanico Plukenetia volubilis è una pianta rampicante coltivata fin dalle origini del popolo Inca che da sempre ne sfrutta le proprietà terapeutiche.

Conosciuta con il nome di arachide degli Inca, questa pianta cresce immersa nella vegetazione ammazzonica oppure cresce a confine di coltivazioni di canna da zucchero e frutta (ad esempio bananeti) come pianta infestante, perché si propaga facilmente e in maniera voluminosa.

La pianta di sacha inchi ha un’ampia ramificazione e numerose foglie, è grande e può raggiungere anche i 2 metri di altezza. Il suo habitat ideale è costituito dalle regioni tropicali dal clima caldo e umido che si trovano alle pendici delle Ande, a circa 500 metri sul livello del mare.

Oggi viene coltivata per ricavarne l’olio dai semi che viene oggi venduto in tutto il mondo a scopo officinale. Sono così sono sorte in Perù diverse coltivazioni di sacha inchi.

Origini

Le origini di questa pianta rampicante sono certamente presso le antiche popolazioni del Perù come emerge dalle decorazioni riportate su diversi oggetti antichi dove veniva appunto raffigurata questa pianta che si distingue per le belle foglie color verde brillante e i grandi gusci a forma di stella che contengono i preziosi semi.

Come si ottiene l’olio

I semi sono la parte interessante della pianta: contenuti in un guscio verde a forma di stella di circa 5 cm. Ogni punta della stella contiene un frutto. Quando diventa scuro vuol dire che è maturo, il guscio si apre e fa cadere il seme. Il seme si utilizza per la produzione di olio che viene estratto con spremitura a freddo per mantenere inalterate tutte le qualità organolettiche.

Come si presenta la pianta di sacha inchi.

Cosa contengono i semi di sacha inchi

I semi di sacha inchi sono ricchi di Omega 3, 6 e 9 e di altri grassi polinsaturi, contiene inoltre vitamina A e vitamina E, sali minerali e aminoacidi essenziali.

L’olio che si ricava da questa pianta è costituito da

  • 50% da Omega 3,
  • 35% da Omega 6
  • 9% da Omega 9

I semi contengono anche

Tra le qualità di questo olio naturale si può inoltre dire che è buono e digeribile, si può dunque usare come olio alimentare per condire insalate e pietanze. L’olio è poi ricco di proprietà antiossidanti che lo rendono in grado di migliorare lo stato di salute della pelle, di capelli e unghie e combattere l’invecchiamento cellulare.

Per queste ragioni è molto popolare in diverse parti del mondo e utilizzata ampiamente nella medicina alternativa naturale.

Sacha inchi: tutte le proprietà

Assumere abitualmente sacha inchi, come olio alimentare, per uso topico o come integratore alimentare, che è in natura il prodotto con più alta concentrazione di Omega 3, 6, 9 , è davvero un toccasana dalle potenti proprietà curative, in particolare per la capacità di regolarizzare i livelli di colesterolo e trigliceridi nel sangue e nella regolazione del metabolismo e mantenere a livelli normali la pressione arteriosa.

In breve si può dire che l’olio ricavato dal sacha inchi assunto per via orale ha proprietà:

  • antiossidante
  • riduce il colesterolo
  • rafforza il sistema immunitario
  • mantiene sano il sistema cardiocircolatorio
  • tiene sotto controllo la pressione
  • riduce il senso di fame

L’olio di sacha inchi può reintegrare l’apporto di proteine vegetali e per questo è consigliato nella dieta vegana e vegetariana.

L’olio applicato sulla pelle e sui capelli ha effetti

  • idratanti
  • antirughe perché ricompatta la pelle
  • protettivo della pelle
  • rende più sani i capelli secchi
  • rinforza le unghie
  • dermo-restitutivo
  • riduce cicatrici e le imperfezioni cutanee
  • pulisce i pori ostruiti dal sebo e tratta la pelle grassa grazie all’acido linoleico
  • riduce macchie scure dell’incarnato
  • allevia psoriasi, eczemi e dermatiti
  • nei bambini stimola lo sviluppo cerebrale

Infine, l’olio di sacha inchi applicato con massaggio può trattare sintomi di reumatismi e infiammazioni articolari.

Sacha Inchi, quando assumerlo

I benefici del sacha inchi arrivano con un uso regolare del prodotto che si può assumere sotto forma di olio per alimenti, integratore alimentare in compresse, olio per il corpo.

Chi deve pensare di usare questo estratto potente del seme di sacha inchi? Coloro che presentano questi disturbi:

  • colesterolo alto
  • pressione alta
  • disturbi della tiroide
  • pelle secca e screpolata
  • capelli sfibrati e sciupati
  • dermatite
  • psoriasi
  • unghie fragili
L’olio ricavato dai semi di questa pianta è altamente benefico.

Come si assume

Le proprietà del seme di sacha inchi possono essere assunte dall’organismo grazie al fatto che se ne ricava un olio estratto a freddo, che ne contiene inalterate le caratteristiche nutritive ed è anche piacevole al gusto.

L’olio è stato riconosciuto come uno dei “superfood” che si consiglia nell’alimentazione di tutti, bambini ed anziani compresi, anche ogni giorno. Si trova facilmente come prodotto bio e si conserva anche per 15 mesi senza diventare acido. Dal gusto delicato, si può usare come buona abitudine per condire le pietanze e le insalate, usato a crudo.

Come integratore nei periodi di maggiore necessità si consiglia di assumere un cucchiaino di olio la sera, seguito da un bel bicchiere di acqua.

Le compresse

Sono in commercio anche delle compresse composte molli, fatte di gelatina umettante (glicerina) che contengono puro olio vegetale di Sacha Inchi. Le compresse sono un’ottima alternativa per chi non gradisce il sapore di questo olio alimentare e vuole assumere una buona dose di prodotto.

Si consiglia di assumerne 3 al giorno, mantenendo la dieta equilibrata e a uno stile di vita sano.

Olio per capelli

Questo prodotto si trova anche come olio cosmetico per capelli e pelle. Si tratta sempre di un olio 100% naturale composto unicamente dalla spremitura di questi semi tropicali. L’olio si può usare sui capelli danneggiati per nutrirli a fondo, sulle doppie punte e sui capelli secchi per dare nuovo vigore.

  • Lasciare l’olio sui capelli e sulle parti rovinate in particolare, come un impacco prima di lavarli con uno shampoo neutro.
  • Essendo un olio molto leggero è possibile anche usarlo dopo il lavaggio, sulle doppie punte, come trattamento di bellezza.

Olio sulla pelle

Si può anche usare come olio per il corpo, dopo il bagno o la doccia per idratare profondamente la pelle anche la più sensibile.
L’olio agisce anche contro le irritazioni e le infiammazioni della pelle, riduce psoriasi, dermatiti e irritazioni.
Migliora l’aspetto della pelle perché la compatta e la rende più elastica.

Anche la pelle del viso ne può ottenere giovamento: riduce i segni del tempo, rende più uniforme l’incarnato riducendo le macchie cutanee. Se si soffre di pelle grassa e acne, l’olio ridurrà la produzione di sebo e pulirà a fondo i pori.

Sulle mani massaggiare ogni sera prima di andare a letto un po’ di quest’olio renderà la pelle morbida, coprirà le macchie causate dall’età e in più renderà forti e sane anche le unghie.

Sacha Inchi: dove si comprano i semi e l’olio

I semi di sacha inchi e anche l’olio da essi ottenuto non è molto diffuso in Occidente. Resta un prodotto esclusivamente prodotto nella terra di origine.

Oggi possiamo comunque trovare degli ottimi prodotti bio 100% organici online nelle piattaforme di e-commerce dedicate alla medicina alternativa e ai prodotti naturali.

Prezzi aggiornati il 29-06-2022 alle 11:40 PM.
Prezzi aggiornati il 29-06-2022 alle 11:40 PM.

Quanto costa

Questo olio costa circa 14 fino a 20 euro ogni 200 ml di prodotto. Attenzione all’Inci e alla provenienza.

Sacha inchi: controindicazioni

Assumere sacha inchi come integratore non comporta rischi per la salute e non ha effetti collaterali riscontrati. In caso di presenza di patologie e di assunzione di altri farmaci è meglio però chiedere consiglio al proprio medico curante.

Outbrain

Share
Published by
ScriBio

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.