Sanya Skypump è la torretta di ricarica per auto elettriche alimentata a solare ed eolico

di Carlo Magni del 22 settembre 2011

Le stazioni di ricarica per veicoli elettrici stanno avendo riscontrando pareri positivi in ogni agolo del mondo. Basti pensare al sistema di collegamento domestico della Ford o alle nuove stazioni di ricarica messe a disposizione da Ikea per i propri clienti nei parcheggi delle sue sedi.

L’ultima novità nel campo delle stazioni di ricarica per veicoli elettrici viene dal nuovo brand Sanya Skypump, che utilizza la potenza del vento e del sole per caricare i veicoli alimentati con l’energia elettrica.

Sviluppato dalle società Urban Green Energy e GE Energy Industrial Solutions, il sistema Sanya è il risultato dell’abbinamento della GE WattStation e del sistema ad energia solare Sanya Streetlamp. Il design moderno e snello permette alle stazioni di essere installate lungo la strada, dando la possibilità ai veicoli elettrici di avere a disposizione stazioni di ricarica semplici da usare e facilmente accessibili.

Essendo il sistema a energia solare Sanya Streetlamps già in uso in molte aree adibite a parcheggio, l’introduzione di Skypump dovrebbe avvenire senza alcuni problemi.

Lo Skypump, infatti, è unico poiché permette ai conducenti di veicoli elettrici di ricaricare le loro auto con fonti di energia verdi e rinnovabili. Una turbina a vento UGE-4K utilizza appunto l’energia eolica, mente i pannelli solari sulla superficie dello Skypump generano elettricità grazie ai raggi del sole. L’energia combinata prodotta dalla turbina a vento e dai pannelli solari è quindi sufficiente a garantire l’uso della stazione elettrica per la ricarica dei veicoli.

La GE Wattstation può garantire il pieno di elettricità a diversi veicoli, facendo così di Sanya Skypump una soluzione semplice e utile per la ricarica di veicoli elettrici che eroga energia elettrica e illuminazione (durante le ore notturne) usando esclusivamente fonti di energia rinnovabile.

Articoli correlati:

 

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment