Greentech

Scontro tra balene: l’applicazione Apple WhaleAlert lo evita

Si chiama WhaleAlert ed è la nuova app per I-phone e I-pad messa a punto dai ricercatori delNoaa (il servizio per il controllo dell’atmosfera e degli oceani statunitensi) e dall’università del New Hampshire per evitare gli impatti tra le navi e le balene.

Scontro tra balene: l’applicazione Apple WhaleAlert lo evita

WhaleAlert è scaricabile gratuitamente ed è in grado di raccogliere i segnali sonori emessi dalle balene e inviarli al ponte di comando delle navi dotate dell’applicazione, in particolare quelle in transito nella rotta molto trafficata del santuario marino del Banco Stellwagen, alle porte della baia del Massachusetts.

Un piccolo, grande passo in avanti per evitare collisioni mortali con le balene nel nord dell’oceano atlantico visto che i cetacei sono ormai a rischio estinzione. In tutto il mondo ne restano solo 350-500 esemplari e gli urti con le navi sono la prima causa di morte dei cetacei.

Utilizzare al meglio la tecnologia non è mai stato così importante.

Leggi anche:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close