Scozia: previsti altri 5.000 MW di eolico offshore per il 2020

di Jonas del 4 aprile 2011

Il Governo Scozzese ha pubblicato a fine Marzo l’ambizioso piano di sviluppo dell’energia eolica offshore denominato “Blue Seas, Green Energy“, un piano energetico che indica i sentieri di sviluppo della capacità energetica della Scozia fino al 2020 e oltre.

Nell’ambito del piano, che prevede la creazione di ben 5 GW di potenza sfruttando l’energia eolica offshore, sono state identificate 6 aree al largo delle coste scozzesi, nel Mare del Nord, che dovrebbero ospitare nuovi impianti eolici offshore in grado di produrre appunto 5.000 MW di energia e ulteriori 25 aree da esplorare successivamente per nuove installazioni.
Solamente tre siti, tra quelli analizzati, non si sono rilevati idonei dal punto di vista ambientale per potere accogliere impianti eolici offshore.

Secondo il Governo Scozzese, il piano “Blue Seas, Green Energy” comporterà notevoli e benefiche ricadute economiche ed occupazionali: l’indotto per l’economia scozzese si aggirerebbe attorno ai 7 miliardi di sterline (8 miliardi di euro) e verrebbero creati circa 28.000 nuovi posti di lavoro.

Davvero una visione chiara e lungimirante quella del Governo Scozzese.

Via: http://www.renewableenergyfocus.com/

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment