Settimana verde: un modo particolare di scoprire la montagna

di MaryPz del 2 aprile 2011

La Settimana Verde è un’esperienza per coloro che vogliono conoscere l’ambiente montano e riscoprire la natura, gli animali e le tradizioni nel rispetto dell’ambiente. Per Settimana Verde però, non si intende solo una breve permanenza in montagna, ma qualcosa di più. Le settimane verdi infatti, sono organizzate in gruppi di 15-20 persone (max 40): vi è quindi un contenuto di socializzazione che contraddistingue questa esperienza. Si tratta di una scoperta individuale, ma anche di gruppo, di comunione nella natura e con la natura.

Le settimane verdi sono principalmente rivolte ai bambini, (che di solito le fanno, in estate o in primavera con il supporto scolastico), agli adolescenti, ma anche agli adulti, che hanno modo di cimentarsi con attività diverse da quelle che riempiono il loro quotidiano.

Le attività che vengono proposte sono di solito:

  • escursionismo (alla scoperta di piante e animali),
  • percorsi botanici,
  • equitazione,
  • esperienze casearie,
  • esperienze agricole,
  • coltivazione,
  • trekking,
  • giochi sportivi,
  • esperienze culinarie.

Il periodo durante il quale vengono effettuate  va dal mese di Giugno a Settembre, ma non mancano iniziative già dalla prima primavera, organizzate principalmente a scopo didattico. Queste settimane verdi puntano a tutte le fasce di età, a far riscoprire la bellezza della natura e ad avere un contatto fisico con essa imparando anche a vivere secondo stili di vita più salutari.

Ma non solo: attraverso questi percorsi è possibile scoprire tante nuove cose, quali luoghi, paesaggi, tradizioni culturali e alimentari. I posti più frequentemente proposti e nei quali si organizzano queste permanenze sono i luoghi di montagna o gli altopiani: se in Italia i luoghi che vanno per la maggiore sono Val Gardena, Monte Rosa, la Valsesia, lo Stelvio o l’Alpe di Siusi, mentre all’estero è particolarmente in voga l’istituto della settimana verde in Austria e Svizzera, paesi montani per eccellenza che con le settimane verdi valorizzano meglio il proprio patrimonio naturalistico anche durante il periodo estivo.

Insomma, se si ha intenzione di riappropriarsi della natura e della sua bellezza, facendo una vacanza “educativa”, specie per i più giovani, allora la Settimana Verde è un’opzione da considerare.

Ma allora, da dove cominciare per vedere tutte le proposte di settimana verde? Qui viene il problema, l’offerta è estremamente frammentata e non esiste nemmeno una “certificazione” di ciò che è settimana verde e no, col risultato che non ci sono siti o soggetti promotori che racchiudano tutta l’offerta classificabile come tale.
E voi, avete esperienze di settimane verdi alle spalle?

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment