Solar@Work: dagli USA arriva il “Groupon” per i pannelli solari

di Viola Carmilla del 23 settembre 2011

I pannelli solari sono ecologici e permettono di risparmiare sulla bolletta, ma… costano. Il motivo principale per cui stentano a diffondersi tra privati e piccole aziende è proprio il fatto che i costi di installazione richiedono un forte investimento iniziale.

Una considerazione tanto semplice quanto fondamentale. L’ha capito Melanie Nutter, a capo del Department of the Environment della città di San Francisco, e perciò ha deciso di sostenere un programma volto appunto ad ammortizzare i costi d’installazione dei pannelli solari. Si chiama Solar@Work ed è basato sul principio del Groupon: unendo più acquirenti interessati a comprare un grosso pacchetto degli stessi prodotti, si riescono a spuntare prezzi vantaggiosi rispetto agli acquisti individuali.

In questo caso gli acquirenti sono i proprietari di immobili e di edifici commerciali, mentre il “prodotto” è l’installazione dei pannelli. L’azienda installatrice riceve una grossa commessa che include i singoli interventi richiesti da ogni proprietario. Più sono gli acquirenti, più aumenta lo sconto: la massima riduzione di prezzo viene applicata ai gruppi che installano impianti per più di 3 megawatts.

Lanciato nel luglio 2011, Solar@Work ha finalità economiche oltre che ecologiche. Coinvolgendo circa 20 imprese della regione, il programma facilita infatti l’incontro tra domanda e offerta di servizi all’interno del territorio di San Francisco e intende con ciò esercitare un forte stimolo per l’economia locale.

Per maggiori informazioni: http://www.solarcity.com/community-programs/solar-at-work.aspx?program=solaratwork

Outbrain