Notizie

Têtes de Bois: hai voluto lo spettacolo? Allora pedala!

Un palco a pedali per il primo concerto a impatto zero. È l’affascinante progetto lanciato dai Têtes de Bois, gruppo musicale romano che a settembre inciterà tutti i propri spettatori a pedalare sulle 128 bici opportunamente allestite per l’occasione. L’energia prodotta dalle dinamo delle biciclette, pedalata dopo pedalata, servirà ad alimentare l’intero impianto di illuminazione del palco.

Têtes de Bois: hai voluto lo spettacolo? Allora pedala!

I 128 volenterosi avventori che parteciperanno a questa particolarissima biciclettata avranno accesso gratuito al concerto e contribuiranno ad una vera e propria impresa senza precedenti in Italia.

Tutti gli spettatori saranno invitati ad arrivare in sella alle loro biciclette visto che il sistema studiato per produrre i 10 kw di energia elettrica necessari al funzionamento del palco può essere adottato ad ogni modello. In alternativa, potranno munirsi di bici noleggiandola direttamente sul luogo dell’evento.

Il gruppo dei Têtes de Bois, promotore dell’iniziativa, è da tempo impegnato nella promozione della bici come unico mezzo di trasporto, poiché ecologico e assolutamente non inquinante.

Dopo tour e libri intitolati all’arte del pedale ora il passo è totale e definitivo, e prenderà forma a settembre in tutte le date dei concerti fissate in calendario dalla band.

Articoli correlati:

 

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Un commento

  1. Sono molto interessata a questa iniziativa, ma il sito riportato è in allestimento, e non riesco, nnostante i collegamenti ad altri siti, a trovare dove si terrà questo ingegnoso concerto. Credo sia un’occasione da non perdere!
    Grazie!

    Vale Thewoolbox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button