Toyota: al via anche la Prius versione bici?

di Andrea Morale del 6 luglio 2011

In occasione del 10° anniversario della Prius, autovettura pioniere dell’ecosostenibilità (tra le sue funzionalità, si spegne automaticamente il motore ad ogni stop prolungato e riparte solo in modalità elettrica, la nuova versione è, inoltre, al 95% riciclabile) la casa madre Toyota ha deciso di commissionare alla Parlee Cycles di Beverly in Massachusetts, “The Toyota Prius Projects”, la produzione di una nuova bicicletta ispirata alle idee progettuali della Prius.

Per il telaio saranno utilizzati tubi in fibra di carbonio per un minor peso, con un design aerodinamico e materiali rigidi senza saldature. Per rendere il più possibile performante il mezzo sono stati eseguiti, come per l’originaria sorella maggiore, numerosi  test in galleria del vento.

Il risultato finale è il concepimento di un’efficiente aero-bike da strada, agile e confortevole. E’ vero che l’impiego della fibra di carbonio, in quanto materiale non riciclabile, non è in linea con il progetto di riduzione dell’impatto ambientale dell’azienda committente nipponica, occorre però precisare che Parlee ridurrà al minimo lo spreco di materiale tramite una politica di riutilizzo degli scarti di progettazione.

Molti particolari del design e della tecnologia impiegata sono volontariamente tenuti ancora celati, tuttavia Bob Parlee ed il suo staff, con delle indiscrezioni, hanno già promesso grandi prestazioni in termini di aerodinamicità e versatilità, in virtù anche di un nuovo sistema di trasmissione.

Il colore finale del telaio dovrebbe essere il nero ed il nome definitivo del mezzo sarà “PXP”. Per gli appassionati del settore c’è ancora da attendere un poco prima della messa in commercio del prodotto.

Articoli correlati:

 

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment