Notizie

Un Royal Wedding poco amico dell’ambiente

E’ il matrimonio dell’anno. Stiamo parlando di William & Kate, che si sposano il 29 aprile in gran pompa nella cattedrale di Westminster ma ci hanno tenuto a sottolineare che devolveranno gran parte dei regali e dei diritti in beneficienza. Tanta attenzione per i poveri ma all’ambiente i nostri giovani sposi reali ci hanno pensato?

Ci ha comunque pensato la Landcare Research – un istituto che si occupa di ricerche sull’ambiente – che ha calcolato quanto il Royal Wedding emetterà nell’atmosfera in termini di CO2. Ed i risultati non sono incoraggianti per la nostra Terra. Si tratterebbe infatti di 6.765 tonnellate di biossido di carbonio, circa 1.230 volte le emissioni medie prodotte da una famiglia inglese in un anno.

Un Royal Wedding poco amico dell’ambiente

Sicuramente il viaggio per arrivare a Londra da posti lontani per ospiti e appassionati che vogliono assistere di persona alle nozze è uno degli elementi che più incidono. Tanto per chiarire, David e Victoria Beckham volando da Los Angeles a Buckingham Palace consumeranno molte tonnellate di anidride carbonica!

Poi ci sono la cerimonia ed il banchetto, che nonostante i buoni propositi di cercare fornitori locali da soli costituiscono un dispendio di oltre 13 tonnellate di CO2. E infine, alloggiare i 1.900 ospiti ufficiali riverserà altre 2.808 tonnellate di anidride nell’atmosfera.

Alla faccia delle velleità ambientaliste di Carlo!

Rossella

Fondatrice e responsabile editoriale, è da sempre interessata al tema della sostenibilità ed in particolare ai temi di casa e giardino. Dopo la nascita la maternità ha sentito l’esigenza di un sito come tuttogreen.it per dare delle risposte alla domanda “Che mondo stiamo lasciando ai nostri figli?”. Ha quindi deciso di trasformare tuttogreen.it in un impegno più serio e dopo poco, presa dall’entusiasmo ho creato anche il fratellino francese, www.toutvert.fr e un magazine di stile e design internazionale, non solo eco-sostenbile: designandmore.it

Articoli correlati

Un commento

  1. Bè, sicuramente eventi di una tale portata sono molto dispendiosi, in termini di impatto ambientale, ma gli sposi reali hanno avuto il buonsenso di limitare gli sprechi e hanno optato per tutta una serie di scelte che sicuramente hanno non solo diminuito l’impatto ambientale e gli sprechi, ma hanno anche avuto una forte eco mediatica che non farà altro che aumentare la “moda” dei matrimoni Green, il che è solo un bene.

    Qui c’è l’elenco di tutte le strategie green adottate da William e Kate: http://nozzefurbe.com/index.php/eco-nozze/item/108-green-royal-wedding-storia-di-un-matrimonio-reale-eco-sostenibile.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close