Vacanze green, la guida Blu 2010 di Legambiente e Touring Club

di Marco del 14 giugno 2010

Come ogni anno Legambiente e Touring Club hanno pubblicato la Guida Blu 2010, giunta alla sua decima edizione, con l’elenco delle località turistiche con elevata qualità ambientale.
Tra i criteri di assegnazione delle “Vele”, la guida Blu 2010 ha tenuto in considerazione i seguenti parametri: acqua pulita, servizi efficienti, gestione dei rifiuti, qualità dell’aria, produzioni tipiche, offerta enogastronomica, pianificazione del territorio.

Per l’estate 2010 la guida Blu la parte del leone la fanno le località bagnate dal mar Tirreno con la Campania che occupa le prime posizioni con Pollica (nella foto), Acciaroli e Pioppi. E’ comunque la Sardegna la Regione prima nella classifica per il numero di spiagge e mari più belli, con una media di 3,4 vele per località segnalata.

Al secondo posto confermate le Cinque Terre, con Riomaggiore, Vernazza e Monterosso.

Al terzo posto della guida Blu 2010 troviamo Ostuni (Br) ed al quarto Capalbio (Gr).

Al quinto posto Castiglione della Pescaia (Gr) ed al sesto Nardò (Le).  Settima è l’Isola di Capraia (Li), ottavo posto per l’Isola di Salina (Me) nell’arcipelago delle Eolie, al nono posto San Vito lo Capo (Tp).

Decima posizione per Bosa (Or) e undicesima piazza per Baunei (Og). Dodicesima posizione per Noto (Sr), tredicesimo posto per Posada (Nu) ed al quattordicesimo Otranto (Le).

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment