Veneto maggior produttore di energia rinnovabile in Italia nel 2011

di Salvo del 11 marzo 2012

Nell’anno solare 2011, il Veneto ha accolto sul suo territorio 24.352  nuovi impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili: in pratica 95 impianti al giorno.

Una cifra consistente che sommata alle installazioni attive in precedenza porta il totale a 43.138, valore che ne fa la Regione più  eco-compatibile díItalia.

Entrando nello specifico, secondo i numeri forniti dall’Enel, sul gradino più alto del podio si posiziona Treviso con 12.062 impianti e 240 megawatt (MW) di energia prodotta, al secondo posto Padova con 8.679 impianti che, perÚ, primeggia per potenza complessiva installata pari a 280 MW.

Seguono via via le altre province, fanalini di coda Belluno e Rovigo, ma con buone risposte: la prima raddoppia, passando da 19 a 37 MW di fine 2011, la seconda fa segnare il maggior tasso di crescita. Dai 27 MW di potenza installata a fine 2010 con un balzo di oltre il 400% arriva fino ai 140 MW attuali.

C’è soddisfazione nelle parole di Roberto Ruggiano, responsabile Enel Distribuzione Territoriale Rete Triveneto. “Il 2011 si Ë configurato come un anno ancora più impegnativo del precedente. Gli impianti veneti attivati sino ad oggi sono infatti in grado di coprire il fabbisogno di quasi 485.000 famiglie“.

Bel segnale, che ve ne pare?

Continua a leggere:

Outbrain

{ 1 comment… read it below or add one }

Antonio giugno 15, 2012 alle 9:37 am

Se Enel volesse davvero dare un bel segnale, lasciasse perdere il progetto folle delle conversione a carbone di Porto Tolle, in Veneto appunto!

Rispondi

Leave a Comment