Notizie

Verso BIOLIFE 2010: il ciclo di degustazioni “Sapori e profumi del territorio”

C’è grande attesa quest’anno per l’edizione 2010 di BIOLIFE, l’importante kermesse dedicata ai prodotti alimentari biologici certificati.

Verso BIOLIFE 2010: il ciclo di degustazioni “Sapori e profumi del territorio”

L’evento come noto si svolgerà dal 19 al 21 di Novembre 2010 a Bolzano, ma per preparare al meglio l’evento quest’anno gli organizzatori hanno previsto una serie di tappe di avvicinamento a BIOLIFE, con alcuni incontri di degustazione di prodotti bio certificati organizzati insieme a Regioni ed associazioni territoriali della filiera del biologico italiano, in modo da diffondere ulteriormente elementi di cultura enogastronomica, buona alimentazione e conoscenza del territorio.

Sono previsti quattro incontri di degustazione, realizzati con Regione Lombardia, Regione Lazio, il consorzio sardo S’Atra Sardigna e l’ Associazione Agricoltura Biodinamica Alto Adige.
A partire dal 15 ottobre e fino al 12 novembre, un percorso di qualità e scoperta dei territori, con le loro identità e tipicità, attraverserà l’Alto Adige e porterà paesaggi, conoscenza, profumi e sapori dell’eccellenza regionale italiana, interpretati dalla fantasia dei padroni di casa, chef di gusto e nota professionalità.

Gli incontri di ottobre vedono S’Atra Sardigna al ristorante Luxuri Plaza Bistro di Merano, il 15 ottobre, dove presenterà le proprie specialità accompagnato da un finger food di piatti tipici sardi e l’associazione dei biodinamici altoatesini alla Weinschenke Vineria Paradeis di Magrè, il 29 ottobre, che ci avvicineranno al loro concetto tramite il buffet di presentazione dei prodotti e la successiva cena.

Previsti a novembre invece i 2 eventi con le regioni, la Lombardia ed il Lazio, che venerdì 5 e venerdì 12 presenteranno, all’Hotel Città di Bolzano, le peculiarità culinarie del proprio territorio e lasceranno alla cena elaborata dal locale la scelta per valorizzare al meglio le relative eccellenze gastronomiche.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close