Lampade di cartone e sedie di materiali di scarto, secondo Graypants

di Luca Scialò del 15 agosto 2013

Graypants è una società fondata da Jonathan Junker e Grizzle Seth a Seattle, dove si costruiscono sedie, tavoli, luci e persino cucce con materiali riciclati e riutilizzati. La loro ultima straordinaria invenzione si chiama Scraplights, una lampada di cartone, che prevede venti diverse opzioni di illuminazione.

Come sono prodotte? Con anelli di cartone riciclato tagliati a laser e poi incollati con collanti atossici. Possono essere appese semplicemente con set di cavi e possono essere cablate o collegate in altro modo.

SPECIALE: riciclo creativo, 16 lampade curiose e divertenti da materiale di scarto

La Graypants ha recentemente aperto il suo negozio on-line che, come detto, offre fino a venti varietà di Scraplights; l’ultimo modello si chiama Quad, costituito da un unico pannello di una scatola di cartone riciclato, il che rende la loro luce ancora più efficiente. La luce calda che emette dalla tonalità, filtra attraverso l’ondulazione del cartone ondulato e getta ombre affascinanti.

Una bella idea per riciclare il cartone e ottenere luce con materiali totalmente green, oltre che dal design esclusivo.

Per maggiori informazioni: sito ufficiale Greypants

Per saperne di più sul riciclo creativo, scopri anche questi articoli:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *