Risparmio energetico

Vampiri energetici: cosa consuma di più in stand by?

Lo sapevate che una normale televisione utilizza 10 watt di energia elettrica quando è spenta? E’ l’esempio lampante di ciò che accade ogni notte quando, mentro dormiamo, i nostri elettrodomestici si trasformano in veri e propri vampiri energetici che anche in stand by risucchiano energia, facendo aumentare la vostra bolletta più del dovuto.

Vampiri energetici: cosa consuma di più in stand by?

LEGGI ANCHE: Risparmio in bolletta: gli elettrodomestici del futuro parlano tra loro e si spengono automaticamente

La casa britannica Castlegate Lights ha da poco lanciato un’infografica che mostra i consumi medi degli elettrodomestici più comuni quando non sono utilizzati.

Scopriamo quindi alcuni consumi dei più comuni apparecchi di casa quando vengono lasciati in modalità silente.

  • La TV ci ‘mangia’ 100 Watt quando è accesa, 10 Watt quando è spenta e 10% in standby.
  • La luce del monitor LCD ‘vampirizza’ 27,6 Watt se accesa, solo 1,13 Watt se spensa e il 4% in modalità standby.
  • Un normale scanner consuma 9,6 Watt, da spento 2,48 Watt e in modalità standby assorbe il 26% dei Watt totali rispetto a quando è acceso.
  • Un PC consuma da accesso 73,97 Watt, da spento 2,84 Watt e in standby il 4%.
  • Per un cordless abbiamo un consumo in modalità on di 6,25 Watt, da spento di 2,84, e in standby del 61%.
  • Una stampante laser da accesa spreca 131,07 Watt, 1,58 Watt da spenta e l’ 1% in standby; di meno quella a getto d’inchiostro, che nell’ordine on, off e stand by si ferma a un consumo i Watt di 6,22 Watt, 5,30 Watt e 10%.
  • Uno stereo invece arriva a consumare da acceso 22 Watt, da spento 12 Watt e il 50% in standby.
  • I giochi della console hanno un dispendio energetico di 26,98 Watt se accesi, di 1,01 Watt se spenti e del 4% se in standby.
vampire-appliances-infographic-castlegate-lights
Ecco i consumi dei ‘vampiri’ energetici di casa nostra

TI POTREBBE INTERESSARE: RAEE: nuova normativa sullo smaltimento degli elettrodomestici usati

Ecco spiegato come fa la bolletta della luce a lievitare; prendiamo dunque le dovute contromisure, perchè sprecare energia in maniera così inutile al giorno d’oggi non è certamente più sostenibile né per l’ambiente né per il portafoglio.

Articoli correlati

3 Commenti

  1. A volte davvero non ci accorgiamo di quanta energia sprechiamo inutilmente. Io ormai da un po’ di anni spengo tutto o quasi e ne ho ricavato una bolletta meno cara. Ma il “trucco” secondo me è quello di spendere di più ma optare per l’acquisto di elettrodomestici di classe A+ (almeno). Spendiamo prima di più ma poi ne abbiamo un tornaconto negli anni a seguire. E anche gli “insospettabili” cordless consumano…

  2. buongiorno,
    cosa si intende per spento?
    Copio, incollo e uniformo (convertendo in unita di misura comparabili) e chiedo chiarimenti se quanto da voi detto è stato da me interpretato correttamente:

    (…)
    Scopriamo quindi alcuni consumi dei più comuni apparecchi di casa quando vengono lasciati in modalità silente.
    La TV ci ‘mangia’ 100 Watt quando è accesa, 10 Watt quando è spenta e 10% in standby.
    standby 10% di 100 Watt = 10 Watt. Come da spenta?
    La luce del monitor LCD ’vampirizza’ 27,6 Watt se accesa, solo 1,13 Watt se spensa e il 4% in modalità standby.
    4% di 27,4 Watt = 1,096 Watt. Meno che da spenta?
    Un normale scanner consuma 9,6 Watt, da spento 2,48 Watt e in modalità standby assorbe il 26% dei Watt totali rispetto a quando è acceso.
    26% di 9,6 Watt = 2,496 Watt. 0,016 Watt in più rispetto a spenta?
    Un PC consuma da accesso 73,97 Watt, da spento 2,84 Watt e in standby il 4%.
    4% di 73,97 Watt = 2,9588 Watt. 0,1188 Watt in più rispetto a spenta?
    Per un cordless abbiamo un consumo in modalità on di 6,25 Watt, da spento di 2,84, e in standby del 61%.
    Un telefono spento è un telefono che non risponde …
    Una stampante laser da accesa spreca 131,07 Watt, 1,58 Watt da spenta e l’ 1% in standby; di meno quella a getto d’inchiostro, che nell’ordine on, off e stand by si ferma a un consumo i Watt di 6,22 Watt, 5,30 Watt e 10%.
    1% di 131,07 Watt = 1,3107 Watt. Meno che da spenta?
    10% di 6,22 Watt = 0,622 Watt. Da spenta consumerebbe più di 8,5 volte tanto
    Uno stereo invece arriva a consumare da acceso 22 Watt, da spento 12 Watt e il 50% in standby.
    50 % di 22 Watt = 11 Watt. meno che da spento.
    I giochi della console hanno un dispendio energetico di 26,98 Watt se accesi, di 1,01 Watt se spenti e del 4% se in standby.
    4% di 26,98 Watt = 1,0792 Watt. 0,0692 Watt in più rispetto a spenta?
    Saluto e ringrazio per eventuali (ahimè, insperate) risposte

    M@t

    1. penso si riferisca al spegnimento con il telecomando (led accesa) il consumo dello spento , sarebbe il consumo della led accesa.
      io da quando spengo tutto (eccetto il frigorifero) da 100 euro di bolletta, pago 40 euro ^_^’
      ovviamente lo spento è riverito al fatto che nessun led rimane acceso ^_^’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close