Destinazione Biosfera, il riconoscimento UNESCO va alla Val d’Aran, nei Pirenei catalani

di Luca Scialò del 23 aprile 2014

La prima località montana ad aver ottenuto la certificazione di turismo sostenibile “Biosphere Destination” dall’Istituto di Turismo Responsabile, ente associato all’Unesco e all’Organizzazione Mondiale del Turismo e membro del Consiglio Mondiale di Turismo Sostenibile, è la splendida Val d’Aran. Scopriamo perché questo prestigioso riconoscimento è andato ad un territorio europeo a molti sconosciuto.

SCOPRI: Parco del Delta del Po, un luogo magico poco conosciuto tra Veneto e Romagna

La Val D’Aran è una regione di alta montagna situata all’estremità dei Pirenei catalani, al confine con la Francia e l’Aragona, circondata da cime altissime e grandi parchi glaciali. A cavallo tra la Val d’Aran, il Pallars Sobirà e l’Alta Ribagorca si estende il parco nazionale di Aiguestortes e del lago di Sant Maurici, l’unico parco nazionale della Catalogna.

Qui infatti si trovano oltre duecento laghi intorno ai quali è possibile esplorare la zona seguendo diversi itinerari: le cascate, le sorgenti e i ruscelli che incontrerete lungo il cammino vi incanteranno.

VAI A: Eco-vacanze nel Parco di Yosemite: video in time lapse

Molto ricca la flora: qui è presente l’orchidea nigritela o l’arnica montana, oltre a fiori esotici come la drosera carnivora e la viola d’Aigua.

valle d aran

Destinazione Biosfera, il riconoscimento UNESCO va alla Val d’Aran, nei Pirenei catalani

Nella valle nidificano anche i grandi rapaci piuttosto rari come laquila reale, il nibbio reale e l’avvoltoio. Durante i mesi più caldi sarà facile imbattersi nelle marmotte, o scorgere in lontananza branchi di cervi; durante quelli più freddi, se siete fortunati, vi attende anche la pernice bianca.

LO CONOSCI? Un Oman poco conosciuto

Dal 2013, al fine di sollecitare il turismo, la Val d’Aran prevede al suo interno il parco di avvistamento di flora e fauna Aran Park, sito nel territorio comunale di Bossòst. Vi si possono osservare le specie animali e vegetali autoctone in semilibertà. Durante tutto l’anno vi è la possibilità di osservare grandi specie animali che vivono solo in alta montagna, come urogalli, orsi bruni, marmotte, cervi e una gran varietà di uccelli che possono essere contemplati nel loro habitat naturale.

valle-de-aran

Unha, uno dei piccoli villaggi della Val d’Aran, vicino alla stazione sciistica di Baqueira Beret et de Salardu

Ora che la conoscete, potete aggiungere una nuova possibile meta alle vostre prossime vacanze.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *