Rinnovabili

Cambiamento climatico: che cos’è e cosa succede veramente?

E’ possibile parlare di argomenti scientifici anche in chiave giocosa senza nulla togliere al senso profondo che questi veicolano. In questo modo si possono raggiungere le persone che normalmente sono meno attratte da discussioni di tipo accademico.

Cambiamento climatico: che cos’è e cosa succede veramente?

William Sanford Nye, conosciuto comunemente come “Bill Nye, the Science Guy“, un ingegnere statunitense da anni impegnato nella divulgazione di temi scientifici attraverso i principali media, spiega in un semplice video cosa sia il cambiamento climatico.

In parole semplici Bill Nye ci racconta l’effetto dell’eccessivo uso di CO2 e di metano, iniziato con la Rivoluzione Industriale e con l’attuale impiego di combustibili fossili arrivato a coprire l’85% del fabbisogno energetico mondiale.

LEGGI ANCHE:

La produzione attuale di CO2 è di circa 35 milioni di tonellate, il cui 55%  finisce negli oceani o è assorbita dalle piante, il resto invece finisce nell’atmosfera, dove contribuisce al cambiamento repetino dei cicli naturali. Alluvioni, cicloni o periodi di siccità stanno infatti aumentando drasticamente.

Allarmarsi non serve, il video suggerisce che il cambiamento climatico è una realtà, a nulla serve negarlo. E’ una crisi quella ambientale che comunque può essere mitigata e ridotta. Si tratta di ricorrere a forme energetiche più sostenibili, capaci tral’altro di generare posti di lavoro e aumentare la prosperità economica generale, nonché la qualità della vita di tutti, indipendentemente dai dibattiti scientifici.

GUARDA IL VIDEO DI BILL NYE, DETTO “THE SCIENCE GUY”!

Luca Vivan

Scrittore e ricercatore, blogger, storyteller e sognatore. Essenzialmente uno scrittore che viaggia e ricerca. Ama scoprire e condividere. E' un acerrimo ottimista: le crisi sono opportunità per evolvere. Scrive per ViaggioVero, Tuttogreen, minube.it e altri siti, blog, progetti e fantasie. Cerca di essere presente laddove finiscono le parole.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close