Notizie

Map of Life: per sapere tutto su animali e piante nel mondo

Sei appassionato di animali esotici o di piante e ne vuoi sapere di più? Temi la scomparsa di specie animali? Sei solo curioso oppure uno studioso del ramo? In ogni caso, presto potrai soddisfare le tue curiosità o approfondire i tuoi studi grazie a “Map of Life”, una piattaforma online che ti permetterà di monitorare tutte le specie animali e vegetali del pianeta.

Map of Life: per sapere tutto su animali e piante nel mondo

Un team di ricercatori della Yale University, guidati da Walter Jetz, e con il supporto della NASA, della National Science Foundation e di varie ONG che si dedicano alla ricerca sulle biodiversità, stanno sviluppando una gigantesca “mappa della vita” attraverso cui gli utenti saranno in grado di cercare informazioni su tutte le specie nel mondo, geolocalizzare via satellite alcune zone specifiche e le forme di vita che vi si trovano. Il tutto con l’aggiunta dei loro feedback.

I dati messi a disposizione da organizzazioni come WWF, Global Biodiversity Information Facility (GBIF) e l’International Union for Conservation of Nature (IUCN) saranno disponibili con un semplice click.

La nuova piattaforma, dettagliata ma intuitiva, potrebbe contribuire ad aumentare la comprensione del mondo, delle biodiversità e forse contribuire anche a salvarlo.

Ecco come Map of Life, che è attualmente aperta per la verifica da parte del pubblico, funziona.

Si supponga di voler saperne di più sul giaguaro, o sulla pantera. Gli utenti devono semplicemente digitare le specie di cui sono interessati nel campo ricerca. La mappa è in inglese. Apparirà un elenco delle specie suggerite, una volta selezionata la specie, si potrà volare sulla la mappa del mondo.

Gli utenti possono selezionare le fonti da cui provengono dati e campi significativi, i luoghi in cui le osservazioni delle specie conosciute si sono verificati, osservare la gamma geografica in cui queste specie possono vivere. Lo stesso utente può selezionare più specie, confrontare la loro varietà, e quindi avviare la determinazione degli elementi che stanno interessando gli eco-sistemi di tutto il mondo.

Map of Life è lo strumento ideale per i ricercatori esperti, per gli studenti e per la persona media semplicemente appassionata di fauna selvatica, perché permette di comprendere come alcuni fattori, tra cui il cambiamento climatico e la distruzione degli habitat, stiano interessando in tutto il mondo la maggior parte delle specie.

Uno strumento di questo genere rappresenta una sfida enorme, perché i dati che dovrebbero aiutare gli scienziati a comprendere l’impatto dovuto alla perdita delle biodiversità, sono “dispersi” in tutto il pianeta. E l’obiettivo della Mappa è centralizzare tutte queste informazioni in un unico luogo, per fare la differenza nella salvaguardia delle specie minacciate.

Leggi anche:

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close