Notizie

Nella Laguna di Venezia sono tornati i fenicotteri

Da un po’ di giorni a questa parte la laguna più affascinante e visitata del Mondo, quella di Venezia, ha salutato un gradito ritorno che gli esperti fanno coincidere con una netta riduzione dell’inquinamento ambientale: quello dei fenicotteri rosa.

Nella Laguna di Venezia sono tornati i fenicotteri

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Tribunale Internazionale dell’Ambiente a Venezia? Ecco i primi ecocidi da giudicare

La splendida notizia è stata accolta con gioia e soddisfazione dai veneziani, dall’amministrazione comunale e dalle associazioni ambientaliste impegnate nelle molteplici iniziative di salvaguardia ambientale e faunistica e che negli ultimi mesi hanno lavorato alacremente in tutte le isole della laguna.

Obiettivi principali: ricostruire gli habitat spazzati via dall’inquinamento fluviale e atmosferico, consentire il ripopolamento dei fenicotteri rosa e di altri uccelli migratori, garantire la tutela e l’equilibrio del meraviglioso, quanto fragile e vulnerabile, ecosistema lagunare e del Mare Adriatico.

LEGGI ANCHE: Stop alle grandi navi da crociera a Venezia dal 2014

Le iniziative condotte a sostegno dell’ambiente lagunare veneziano sono state promosse nell’ambito del progetto Certosa Urban Park 2015 che ha consentito la ricostruzione e il recupero di un habitat naturale raro e quasi perduto come la ‘velme’, l’insieme di quelle aree spugnose che affiorano e scompaiono in base alle maree, fondamentali per la sopravvivenza di molte specie di pesci e di uccelli.

Già, perché la laguna di Venezia non è solo uno scrigno di bellezze architettoniche, artistiche e monumentali, ma anche un patrimonio inestimabile che trabocca di biodiversità e di una fauna avicola tra le più variegate d’Europa.

VAI A: Pericolo innalzamento del mare, non solo Venezia verrà sommersa

Il fatto di aver registrato avvistamenti di 120 specie di uccelli e di diversi stormi di circa 6.000 limicoli tra cui piovanelli, fratini, chiurli maggiori, corrieri grossi, oltre ai tanto attesi fenicotteri rosa, è una vittoria che ripaga gli innumerevoli sforzi compiuti per salvare la laguna da un degrado ambientale divenuto negli ultimi tempi sempre più allarmante.

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio