Ricette

Ricetta dei cordon bleu veg di soia

Chi l’ha detto che cotolette e cordon bleu non possono essere anche vegani? Per realizzare uno dei must di questa cucina, apprezzato soprattutto per il suo alto valore proteico, oltre che per il gusto ricco quanto quello delle classiche cotolette a base di carne, ecco una ricetta semplice da sperimentare tra i fuochi e fornelli di casa vostra. Una volta pronti, grazie alla ricetta dei cordon bleu veg di soia, si potranno surgelare e consumare nel tempo, proprio come quelli che acquistate già pronti al supermercato.

Ricetta dei cordon bleu veg di soia

ALTRE RICETTE VEGETARIANE E VEGANE:

Ingredienti per circa 12 cordon bleu:

  • 1 bicchiere di soia disidratata
  • 1 bicchiere di farina integrale
  • 1 pizzico di aglio in polvere
  • brodo vegetale
  • olio extra-vergine d’oliva
  • pangrattato

Preparazione. Portate ad ebollizione il brodo vegetale con la soia disidratata e dopo 5 minuti scolate e lasciate raffreddare. Riponete la soia in una ciotola capiente e unite la farina, un filo d’olio, sale e pepe con l’aggiunta di un po’ di aglio. A seconda dei gusti, inoltre, il composto può essere arricchito anche con altre spezie preferite.

Amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere un bell’impasto omogeneo e compatto, ma abbastanza morbido da poter essere lavorato con le mani e diviso in pezzi. Sempre con le mani, formate dei dischetti di circa 15-20 cm di grandezza che poi ripasserete nel pangrattato.

RICORDATEVI ANCHE QUESTI:

Una volta pronti, i cordon bleu vegetariani possono essere fritti in padella, cotti al forno fino a doratura (girateli una volta dopo 10 minuti) o in una pentola con del pomodoro (tipo pizzaiola).

Un piatto versatile e sano, ottimo se accompagnato ad un contorno di verdure o di patate fritte, per la felicità dei più piccoli.

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Back to top button
Close