Categories: Notizie

Sanergy, la toilette volante

Le condizioni igieniche di un paese possono diventare importanti anche per il suo sviluppo socio-economico. E’ il caso del Kenya dove, da qualche tempo, si sperimenta un nuovo sistema di servizi sanitari pubblici.

In una recente indagine, infatti, si è scoperto che una percentuale altissima della popolazione, pari circa al 70% degli abitanti, usa, come bagni, degli strumenti di fortuna.

Proprio “volanti”, come sono ironicamente appellati i servizi igienici più usati in Kenya. Così l’uso delle cosiddette  “flying toilets”, diventa un’abitudine per i kenyani che, per la mancanza di bagni pubblici idonei, evacuerebbero all’interno di sacchetti di plastica di ripiego, lanciando poi il tutto, involucro e contenuto, in qualunque luogo capiti.

A parte gli evidenti problemi legati all’igiene e anche all’insorgere di malattie pericolose per la salute, che negli ultimi anni avrebbero causato la morte di più di un milione di persone, il sistema porta anche al disperdersi in natura di sostanze inquinanti per l’ambiente, e, ancora una volta, pericolose anche per la salute.

Questi dati e il fatto che, in Kenya, milioni di persone non abbiano accesso ai sistemi igienici più comuni, hanno dato il via al piano di un’azienda locale. Sanergy, il nome della compagnia, che, con i suoi fondatori David Auerbach, Nathan Cooke, Lindsay Stradley, Gaurav Tiwari, Ani Vallabhaneni e Joel Veenstra, tutti studenti o laureati del MIT, ha lanciato un’attività in risposta al problema.

Lo schema di funzionamento di Sanergy

In parte progetto di business e in parte azione sociale, la soluzione sarebbe quella di dotare ogni baraccopoli o villaggio kenyota di un sistema di bagni pubblici capaci di riciclare i rifiuti organici convertendoli in energia da distribuire poi nella rete elettrica dei villaggi.

Socialmente e ambientalmente responsabile, il progetto di Sanergy potrebbe essere la via per la fine di un problema assai critico per il paese africano. Forse anche l’economia del Kenyia potrà beneficiare dei posti di lavoro messi a disposizione dal progetto Sanergy, grazie alla sua rete di eco-bagni pubblici in franchising.

Leggi anche:

Outbrain
Share
Published by
Chiara Greco

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.