Un orologio non proprio eco-friendly che va a… mosche!

di Claudia Raganà del 21 aprile 2013

E’ una bizzarra invenzione, per certi aspetti non propriamente “green”: l’orologio che va a mosche.

Questo sistema sfrutta la trasformazione degli organismi di insetti come mosche, zanzare e affini in energia che alimenta la batteria dell’orologio.

Gli insetti vengono catturati da una comune striscia appiccicosa, di quelle utilizzate normalmente per catturare insetti nella dispensa, e trascinati tramite un rullo sulla parte bassa dell’orologio. Di qui il povero insetto malcapitato viene staccato dalla striscia collosa e spedito in un contenitore dove che funge da “batteria” per il dispositivo, il suo organismo viene scomposto e trasformato in energia elettrica per alimentare la batteria dell’orologio.

NOI PREFERIAMO COSI’: Come allontanare mosche e altri insetti da casa in modo naturale

Servono 8 insetti catturati per farlo funzionare approssimativamente fino a 12 giorni.

Sicuramente uno strumento discutibile, che a noi non piace proprio come concetto, ma ci sforziamo di considerarlo non del tutto inutile in certe stagioni in cui l’afflusso di insetti raggiunge dei picchi decisamente fastidiosi!

Ecco anche un video del bizzarro e non proprio ecologico aggeggio:


Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *