Notizie

Arriva il glutine che non danneggia i celiaci

Un glutine che non danneggia i celiaci. E’ questa la speranza concreta per chi soffre di questa intolleranza che sarebbe in arrivo dai laboratori dell’Università di Foggia, dove un gruppo di ricercatori ha elaborato un metodo scientifico assolutamente rivoluzionario che consente di modificare le proteine del glutine contenute nel frumento, rendendole del tutto innocue al consumo. In poche parole, tutti gli alimenti fino a questo momento banditi ai celiaci potrebbero diventare sicuri ed essere tranquillamente consumati senza timore di alcuna reazione allergica.

Arriva il glutine che non danneggia i celiaci

Il metodo brevettato sia in Italia che all’estero è stato messo a punto da esperti dell’ateneo pugliese in collaborazione con il CNR e ha conquistato l’attenzione di esperti e nutrizionisti di tutto il mondo. In pratica si trasformano le proteine dannose per il celiaco in ‘gluten friendly’ fino a modificare la catena di reazioni chimiche che innescano la reazione allergica (senza compromettere la qualità e il sapore delle farine), tutti coloro che sono affetti da celiachia potrebbero finalmente essere liberi di seguire un regime alimentare tipicamente Mediterraneo, senza più limitazioni, paure o rinunce.

Leggi anche: 

Il trattamento chimico-fisico a cui vengono sottoposte le proteine del glutine è eseguito sulla granella del seme prima della molitura e consiste in un trattamento ad acqua e microonde che ‘bombarda’ le proteine del glutine quando queste sono ancora depositate nelle loro piccole cellette, ovvero prima che il glutine ‘cattivo’ sia ancora formato.

Se i successivi riscontri scientifici dovessero confermare i risultati ottenuti in laboratorio e la sperimentazione potesse prendere ufficialmente il via, la scoperta potrebbero diventare una delle più importanti degli ultimi decenni.

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close