Green spot: anche la comunicazione cambia

di Barbara Scarioni del 17 Ottobre 2012

È una storia molto semplice quella che ha trionfato quest’anno al Festival della Creatività di Cannes, la manifestazione internazionale più importante dell’advertising. Ma soprattutto è il segnale che il cambiamento nel mondo della comunicazione non è solo nell’aria: è già arrivato.
Si tratta di questa clip, intitolata Back to the Start:

Green spot: anche la comunicazione cambia

Parla di un ritorno alle origini per sensibilizzare sulle conseguenze dell’allevamento intensivo degli animali: un messaggio etico che ‘infiamma’ la voglia di un mondo migliore.

Il video è prodotto dalla Chipotle Cultivate Foundation, un’organizzazione senza scopo di lucro istituita da Chipotle Mexican Grill, catena di fast food impegnata a favore di una filiera sostenibile, che si occupa del bene sia degli animali che della salute umana.

SCOPRI NUOVE FORME DI PUBBLICITA’: Pubblicità come land art. Ci prova l’agenzia inglese Curb

Ma ciò che è interessante è vedere come la pubblicità abbia cambiato toni e contenuti. La comunicazione oggi non è più immagine. O almeno non solo e non sempre. Sembra una finezza ma in pratica è una rivoluzione per quel che riguarda l’advertising, che ora punta a recuperare il tempo perso e torna ad essere aderente alla realtà.

Così, è il momento di un riposizionamento sociale e culturale dei marchi e dei prodotti (avete presente il video di Ikea sulle nuove tipologie di ‘famiglia’?).

Il punto focale è la ‘reputazione‘ di ciò che si propone, la carta d’identità di chi parla al consumatore. Forse perché alla vecchia pubblicità non crede più nessuno o forse perché come dice Jeff Immelt (CEO General Electric): ‘to be a great company, you have to be a good company’.

Il discorso è molto ampio e va preso con le pinze, anche perché il greenwashing è sempre in agguato e la maggior parte degli spot in circolazione sono lontani anni luce dal tipo di messaggio veicolato da Chipotle Cultivate Foundation. Ma se sono queste le novità che vengono premiate e apprezzate, qualcosa è successo.

Vale la pena di pensarci sopra. Responsabilmente.

Leggi anche di altri spot e pubblicità:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment