Notizie

Il boss col pollice verde: casa abusiva col fotovoltaico

Napoli e la sua provincia, da sempre fantasiosa e dalle mille contraddizioni, confermano questa ‘tradizione’ con la notizia dell’eco-boss.

Il boss col pollice verde: casa abusiva col fotovoltaico

Con l’operazione di cattura di uno dei capi camorristi che ancora latitavano, è emerso che ad Afragola, presso il Rione Salicelle, dove pullula illegalità e degrado, i carabinieri hanno posto sotto sequestro una miriade di locali abusivi, tra cui un appartamento lussuoso con tanto di… pannelli fotovoltaici sul tetto.

Ovviamente non omologati e presi chissà dove.

L’appartamento “ecologista” del boss, come hanno accertato i carabinieri, era stato appena ultimato e sarebbe stato destinato a uno dei suoi figli. E’ composto da due camere, un bagno, cucina e ripostiglio; nonché il solito arredamento kitsch che contraddistingue le abitazioni dei Padrini.

Peccato che il tutto sia spuntato illegalmente tra un garage e un’area adibita per la sosta all’aperto dei condomini di un isolato!

Leggi anche:

Luca Scialò

Nato a Napoli nel 1981 e laureato in Sociologia con indirizzo Mass Media e Comunicazione, scrive per TuttoGreen da maggio 2011. Collabora anche per altri portali, come articolista, ghost writer e come copywriter. Ha pubblicato alcuni libri per case editrici online e, per non farsi mancare niente, ha anche un suo blog: Le voci di dentro. Oltre alla scrittura e al cinema, altre sue grandi passioni sono viaggiare, il buon cibo e l’Inter. Quest’ultima, per la città in cui vive, gli ha comportato non pochi problemi. Ma è una "croce" che porta con orgoglio e piacere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button