Notizie

Le trote? Meglio allevarle in acqua di sorgente…

Quando si pensa agli allevamenti di trote, in genere si immaginano le classiche vasche di accrescimento interrate per il novellame, dove i pesci nuotano in spazi asfittici e acque dall’inconfondibile odore poco gradevole.

Le trote? Meglio allevarle in acqua di sorgente…

Risalendo le vette più alte del Piemonte che circondano Cuneo, si arriva in località San Biagio dove ha sede l’omonima azienda ittica e agricola gestita dalla giovane imprenditrice Delia Revelli che alleva le sue trote e altre varietà di pesci di acqua dolce in vasche riempite con acqua di sorgente purissima.

LO SAPEVI? Le cose che non vogliamo sapere sull’allevamento di pollo e pesce

Un contesto del tutto diverso da quello a cui siamo soliti pensare; un luogo in cui i pesci diventano prodotti gastronomici di primissima qualità e a km zero, attraverso una filiera interamente controllata e a bassissimo impatto ambientale.

ALTRI VINCITORI DEGLIOSCAR GREEN: 

Non a caso l’azienda di Delia Revelli è stata eletta vincitrice dell’Oscar per l’agricoltura Green 2013, assegnato pochi mesi fa da Coldiretti per valorizzare le aziende del territorio nazionale che si dedicano all’allevamento e all’agricoltura nel totale rispetto della natura.

Dalle vasche alla tavola passando per un breve ciclo di lavorazione e trasformazione che restituisce prelibatezze come ragù, tonno di trota, filetti affumicati, paté e tanti altri. E l’ingrediente principale, oltre la passione di chi ci lavora, è uno e selezionatissimo: l’acqua di sorgente che sgorga direttamente dalle vette alpine più alte. Una vera eccellenza gastronomica traboccante di natura.

VAI A: Mercurio nei pesci, da dove viene?

E non è tutto. Nel corso degli anni l’azienda San Biagio è diventata una vera e propria fattoria didattica aperta a bambini, genitori e studenti provenienti da tutto il comprensorio per fornire loro un primo approccio all’itticoltura, scoprirne le tecniche e i segreti, osservare la riproduzione dei pesci in tutte le sue fasi.

Per tutte le informazioni utili sui percorsi didattici e le attività proposte in fattoria, visitate il sito ufficiale www.piemonteagri.it.

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close