Ricette

Ricetta della carbonara vegana e vegetariana

Proviamo la ricetta della carbonara vegana, con wurstel di seitan affumicato e panna di soia non vi farà rimpiangere la versione ‘classica’.

Una ricetta della carbonara vegana? Non è impossibile, basta giocare con gli ingredienti e il gioco è fatto e può anche andare come ricetta della carbonara vegetariana! Wurstel di seitan affumicato al posto del guanciale, panna di soia invece delle uova e una semplice zucchina sono i componenti principali che caratterizzano la carbonara vegana recentemente proposta da un notissimo chef (Alessandro Borghese) e che noi proveremo a replicare con qualche piccolo suggerimento.

Ricetta della carbonara vegana e vegetariana

Leggi anche le nostre ricette cruelty free:

Ricetta della carbonara vegana e vegetariana: gli ingredienti

Cominciamo subito ad elencarvi gli ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti
  • 200 ml di panna di soia non zuccherata
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 200 gr di wurstel di seitan affumicati
  • 1 zucchina
  • 100 gr di piselli finissimi in scatola o freschi

Ricetta della carbonara vegana e vegetariana: la preparazione passo passo

Ed ora è il momento di spiegare passo passo questa ricetta. Partite col mettere una pentola di acqua fredda sul fuoco. I tempi di cottura della pasta variano a seconda del formato scelto; il consiglio è quello di optare per il classico spaghetto grosso (n. 5, cottura di 14 minuti circa). Mentre l’acqua raggiunge il bollore, versate in un pentolino a parte la panna di soia e aggiungete un pizzico di curcuma, sale e pepe, che costituirà la base (sostitutiva all’uovo) con cui amalgamare la pasta a fine cottura.

Ricetta della carbonara vegana
Ricetta della carbonara vegan

Nel frattempo tagliate a fettine sottili la zucchina e fatela rosolare in una padella assieme ai piselli con un filo d’olio. Unite alle verdure il wurstel di seitan tagliato a cubetti (sostitutivo del guanciale) e lasciate sul fuoco per qualche minuto fino al raggiungimento del livello di croccantezza desiderata.

Scolate la pasta e versatela nella padella mantecando per bene con l’aiuto di un po’ di acqua di cottura. Aggiungete la verdure e la salsa di soia e decorante la pasta con una spolverata di pepe nero e qualche fetta di zucchina.

Immagini via shutterstock.

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close