Cosa ci fanno 500 Babbo Natale di sabbia sulla spiaggia?

di La Ica del 25 dicembre 2014

In una spiaggia indiana ci sono ben 500 piccoli Babbo Natale di sabbia. Perché?

Nel dicembre del 2012, l’artista indiano Sudarsan Pattanaik, insieme a 30 dei suoi studenti, si è messo a scolpire la sabbia dandole la forma di 500 Babbo Natale giganti! L’opera ricalcava quella precedentemente realizzata nel 2009, di 100 omoni rossi e bianchi.

Pattanaik non è nuovo a questo tipo di opere: sul suo sito internet personale, è infatti possibile visualizzare un enorme tigre dipinta e accompagnata da un’iscrizione di ringraziamento; ma anche tartarughe, divinità hindù e veri e propri villaggi con facce e pinnacoli. L’obiettivo è quello di sensibilizzare la popolazione mondiale verso argomenti di interesse internazionale, che riguardino luoghi specifici, come ad esempio il suo Paese, ma anche come il mondo intero; si va infatti dal terrorismo, all’HIV, dal riscaldamento globale alla lotta in difesa degli animali in via d’estinzione.

babbo natale sabbia1

L’artista indiano Sudarsan Pattanaik, insieme a 30 dei suoi studenti, ha scolpito 500 babbo natale per sensibilizzare la popolazione mondiale verso argomenti di interesse internazionale come il global warming e la distruzione delle risorse naturali

Lo sai… Cosa contiene la sabbia, vista al microscopio?

L’istallazione di due anni fa, è stata relizzata con ben 5.000 tonnellate della sabbia di Puri, nell’India nord-orientale. Ci sono voluti 4 giorni, ma alla fine il villaggio, fatto di valli e pinnacoli (costituiti dai cappelli puntuti dei Babbi) era perfetto. Tutti diversi tra loro, tutti in pose e posizioni uniche, intagliati nella sabbia umida e poi dipinti di bianco e rosso su fondo verde.
L’istallazione si completa inoltre di un’enorme statua di Gesù, e di un’iscrizione in calce che tuona: “Go green, save earth”.

sculture sabbia

Sono tutti diversi tra loro, tutti in pose e posizioni uniche, intagliati nella sabbia umida e poi dipinti di bianco e rosso su fondo verde.

spiaggia indiana

Cosa ci fanno 500 Babbo Natale di sabbia sulla spiaggia?

Cosa ci fanno 500 Babbo Natale di sabbia sulla spiaggia?

Ecco come… l’arte è green

Pattanaik, ormai conosciuto in tutto il mondo, è anche stato insignito di diversi premi alla presenza della ex-Presidente d’India, Pratibha Patil, come il primo premio al Campionato USF di Berlino, nel 2008, e primo e terzo posto nel 2005, al Berlin International Sand Sculpture Competition. Il suo istituto, Sand Art, accoglie artisti provenienti da tutto il mondo, e porta alto il nome dell’India in una disciplina curiosa, che ha anche un risvolto morale, sociale e ambientale importante.

 babbo natale gigante

Un babbo natale gigante di sabbia

Potrebbe interessarti anche: Land art suggestiva: una chiesa londinese ricoperta di muschio

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *