La bici fluo che si illumina di notte

di Claudio Riccardi del 7 febbraio 2013

Tra le strade di Boston, Stati Uniti, un ciclista circola imperterrito nelle ore notturne a bordo di una bicicletta illuminata di un colore bianco brillante. Una tonalità che rende impossibile per ogni automobilista non vedere la due ruote in movimento, anche perchè sono proprio i fari delle vetture ad attivare la speciale colorazione della bici.

Josh Zisson, questo il nome del proprietario, ha infatti rivestito l’intelaiatura con una polvere retroriflettente che reagisce al contatto con il fascio luminoso delle auto, a distanze che coprono un raggio di  – udite-udite  – 300 metri!

La polvere magica garantisce una sicurezza di guida mai vista sinora su una bicicletta, non a caso battezzata come “Safest Bike on the Road”, anche perchè dotata di fari a Led (alimentati da una dinamo), e da una vera e propria luce di stop posteriore, che si illumina ad ogni frenata, doppio cavalletto e pneumatici anti-foratura.

Speciale sicurezza in bici, leggi anche:

Ma il vero plus è il rivestimento riflettente, brevettato dall’azienda statunitense Halo Coatings. Un composto economico, durevole, green-friendly (non fa uso di metalli pesanti o composti organici volatili) e applicabile su qualsiasi materiale, dalla plastica al metallo, anche sulle nostre vecchie due ruote.

Molti costruttori hanno subito mostrato interesse per il progetto, dunque prepariamoci nel medio periodo ad un’invasione di scie bianche e fluorescenti pronte a colorare le buie carreggiate delle strade.

Forse ti potrebbe interessare anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *