Come pulire i vestiti lasciandoli semplicemente stesi al sole

di Sara Tagliente del 17 aprile 2012

Addio al bucato? Forse sì, almeno a quanto dimostrano alcune recenti ricerche di Materials & Interfaces, una rivista della American Chemical Society. Sembrerebbe, infatti, che gli scienziati siano all’opera per lo studio di un nuovo tessuto capace di pulirsi e deodorarsi semplicemente esponendosi alla luce solare. Quindi, senza nessun passaggio per la lavatrice, gli ammorbidenti, gli sbiancanti, i disinfettanti e quant’altro.

Come pulire i vestiti lasciandoli semplicemente stesi al sole

Utilizzando un rivestimento di biossido di titanio si potrebbero sfruttare le note proprietà foto-catalitiche dei raggi ultravioletti per la pulizia. Ma non pensate che ci sia bisogno necessariamente dei raggi del mese di luglio: il segreto è proprio nella capacità autopulente del biossido di titanio che, sotto le giuste lunghezze d’onda dei raggi solari, sarebbe capace di “polverizzare” e scomporre i microbi.

La scoperta è stata fatta in Cina, dopo, peraltro, diversi tentativi di studio di materiali autopulenti. Alla fine, si è giunti alla conclusione che il biossido di titanio è quello che sfrutta lo spettro della luce meglio degli altri.

La ricerca presentata dagli scienziati propone anche un esperimento pratico: una tovaglia costituita da questo tessuto auto-pulente macchiata di arancione ed esposta alla luce del sole. Ebbene, il “miracolo” è avvenuto: grazie all’azione del biossido di titanio e ai raggi del sole, la macchia è sparita.

Non si tratta comunque di una novità, sono già in commercio alcuni materiali e rivestimenti che sfruttano queste capacità foto-catalitiche per rilasciare ossigeno nell’aria e così “mangiare” lo smog sia all’interno di una stanza, le piastrelle (vedi articolo sulle piastrelle anti-smog), che in strada, l’asfalto (vedi articolo sull’asfalto mangia-PM10).

Un futuro senza il potere inquinante dei detersivi per il bucato sarebbe davvero green. Intanto possiamo immaginarlo e, in qualche caso, sperimentarlo.

Leggi anche:

{ 1 comment… read it below or add one }

giacomo aprile 17, 2012 alle 1:34 pm

Siete sicuri che sia una buona idea?
molte persone sono allergiche al Titanio…e chi non lo è potrebbe facilmente diventare allergico indossando tutti i giorni materiali contenenti questo metallo.
A mio avviso prima di esultare per questi nuovi ritrovati della tecnologia bisognerebbe verificarne l’assoluta sicurezza per la salute.

Rispondi

Leave a Comment

{ 1 trackback }