Come riciclare vecchi tappeti: idee pratiche e suggerimenti

di Salvo del 19 maggio 2017

Meno facile di quello che sembra, ma qualcosa si può fare: ecco come riciclare vecchi tappeti in maniera utile, originale e soprattutto eco-friendly: dal giardino alla casa, le migliori idee che fanno per voi.

Quando acquistiamo un tappeto, è nostra abitudine pensare esclusivamente ai fattori estetici e molto meno a quelli ambientali. Quasi sicuramente non staremo pensando a come riciclare vecchi tappeti, che è un dilemma che prima o poi si pone.

Non tutti sanno infatti che, smaltire e riciclare un tappeto non è sempre così semplice. Ecco che sapere come riciclare vecchi tappeti in modo corretto diventa importante, tanto per noi, quanto per l’ambiente.

Un chiaro esempio di criticità ci giunge dai tappeti in fibra sintetica, molto diffusi nei paesi del Nord Europa, da sempre una spina nel fianco in fatto di smaltimento. Qui in teoria sarebbe necessario trovare centri di riciclo appositi, capaci di trasformare il tappeto in fibra sintetica in nuove resine plastiche da utilizzare come sottoprodotto in nuove lavorazioni.

Ma i tappeti, sia sintetici che non, possono avere una seconda vita, come vedremo di seguito. Le soluzioni di riciclo creativo sono molte.

Come riciclare vecchi tappeti: le migliori idee

Innanzitutto, è possibile riciclare i vecchi tappeti in giardino. Vediamo qualche bella idea, di facile realizzazione.

I vecchi tappeti per il giardino

  • Prima idea, davvero elementare. Stendendo un vecchio tappeto sul prato, abbiamo un modo per sopprimere le erbacce. Oppure possiamo usare un vecchio tappeto piegato per appoggiare le ginocchia quando dobbiamo dedicarci ai lavori di giardinaggio che richiedono lungo tempo in questa scomoda posizione.
  • Per non parlare della cuccia del cane in giardino: un vecchio tappeto sarà sempre un complemento importante, anche per mantenere la cuccia calda nei mesi più freddi.
  • Altra valida modalità di riutilizzo è l’uso come rivestimento per lo stagno, in questo modo azzereremo i danni che le pietre possono arrecare al laghetto del vostro giardino.
  • Anche la moquette, una volta rimossa può essere destinata ad una nuova e più utile vita.
  • Si può ad esempio utilizzarla come copertura del compost, anche nei mesi invernali.

SCOPRI ANCHE: Come riutilizzare vecchi asciugamani

Nuove creazioni per la casa a partire da vecchi tappeti

Per riciclare vecchi tappeti, esistono diverse valide idee per dare loro una seconda vita in casa, riassemblandoli.

  • E’ innanzitutto possibile ridare loro, attraverso sapienti e qualificati trattamenti, una nuova modernità. Sono infatti diffusi gli artigiani in grado di rigenerare il vostro vecchio tappeto riportandolo a nuova vita.
  • In alternativa, riusarli per fare nuove creazioni. Un classico esempio è un patchwork come quelli qui sotto, utilizzando all’occorrenza diversi materiali oltre ai tappeti.
come riciclare vecchi tappeti

Un classico di come riciclare vecchi tappeti: fare un nuovo tappeto, un patchwork di vecchi tappeti: per prima cosa ricaviamo le “mattonelle”

Un bell’esempio in questo senso è questo, via Curbly:

come riciclare vecchi tappeti

Non è un capolavoro?

SCOPRI ANCHE: Come riciclare jeans

  • Altra idea, stavolta di facilissima realizzazione: usare un vecchio tappeto per ricavarne “piedini” per spostare i mobili, utili soprattutto in caso di trasloco.
  • Per i più bravi, invece, un’ulteriore soluzione creativa alla domanda su come riciclare vecchi tappeti: ecco uno zerbino ricavato da un tappeto a fine vita (Via: Creativetryals).
come riciclare vecchi tappeti zerbino

Ecco un’altra bella idea: uno zerbino unico…

Alcune idee di design

Non vanno poi dimenticate le borsette che fanno parte di un progetto di Carmina Campus, Associazione fondata nel 2006 da Ilaria Venturini Fendi, fabbricate con materiali riciclati, fra i quali vecchi tappeti, molto apprezzate dalle first lady come Michelle Obama e l’indiana Gursharan Kaur Singh.

Sempre in tema di riciclo in chiave artistica di vecchi tappeti, molto bello anche questa opera dei designer olandesi Tejo Remy e René VeenHuizen.

A partire da alcuni vecchi tappeti danno vita ad una realizzazione che sembra davvero un disegno di Keith Haring materializzato.

come riciclare vecchi tappeti

Non ci sono limiti alla fantasia quando si tratta di pensare a come riciclare vecchi tappeti (Credits: Tejo Remy e René VeenHuizen)

Quindi la nostra raccomandazione è di porre la massima attenzione quando acquistate un tappeto. Quando sarete stufi di non lasciartelo così a cuor leggero accanto alla pattumiera. Molto meglio una soluzione di riciclo creativo!

Eccovi altri articoli interessanti sempre sul tema dei tappeti:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment