Facing Animals, un film racconta lo strano rapporto tra uomo e animali. Alcuni li uccide per mangiarli e altri li coccola come figli.

di Elle del 11 febbraio 2013

Facing Animals, vincitore del premio ‘Gouden Camera’ come miglior documentario all’Eindhoven Film Festival 2012 nei Paesi Bassi, mostra la complessa e spesso bizzarra relazione esistente tra l’uomo e gli animali, con uno sguardo critico che porta lo spettatore a porsi delle domande.

Diretto da Jan van Ijken, un fotografo e film maker indipendente olandese che, attraverso questo documentario di circa 30 minuti, pone una rilevante questione etica: come mai distogliamo lo sguardo da milioni di animali allevati mentre ne coccoliamo e ‘umanizziamo’ altri.

Protagonisti del film sono galline, mucche, maiali e cani; l’uomo è, invece, il loro antagonista.

Nelle scene del documentario si alternano immagini di forte contrasto: mentre piccoli maiali urlano per il taglio delle code, alcuni cani vengono battezzati in una chiesa.

ANCHE IL LIBRO DI MELANIE JOY PARLA DI QUESTO: Perche amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche, libro di Melanie Joy

Grazie alla possibilità di accedere agli allevamenti ‘industriali’, il regista ha potuto mostrare le misere condizioni in cui sono costretti a vivere milioni di conigli, mucche e maiali; invece altri animali come cani e gatti siedono al posto d’onore nella vita di molti esseri umani, diventandone compagni, amici o perfino figli.

Visto che le immagini parlano da sole, non è stato utilizzato alcun commento audio; i versi degli animali e i rumori di fondo dell’ambiente costituiscono la colonna sonora di questo originale docu-film.

I toni hanno un crescendo di crudeltà da un lato e di coccole dall’altro, così da confondere lo spettatore, indotto a chiedersi cosa renda alcuni animali ‘più uguali’ di altri e degni di una vita piacevole, coccolati e vezzeggiati, mentre altri sono destinati solo al macello, dopo un’esistenza dolorosa e difficile.

ECCO UN DOCUMENTARIO DA VEDERE: Glass Walls, documentario sulle tremende condizioni dell’allevamento intensivo


Più che una denuncia sulle condizioni di vita degli animali da allevamento, ‘Facing Animals’ vuole offrire uno sguardo sulle contraddizioni insite nel rapporto che l’uomo intrattiene con gli animali domestici e con gli ‘altri’ animali, ponendosi nella loro prospettiva: in fondo, perché la vita di un cane dovrebbe valere di più di quella di un maiale?

Per ulteriori informazioni su ‘Facing Animals’ basta collegarsi al sito http://www.facinganimals.com/

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment