Notizie

C’è un buco nell’oceano atlantico…

Al largo dello stato sudamericano del Belize, c’è un buco nell’oceano atlantico, considerato una stranezza della Natura.

Può un mare cristallino, tra i più belli al Mondo, avere una voragine al suo interno? Certo, succede in Belize, nel suggestivo Mar dei Caraibi, luogo incantevole, dove, almeno una volta nella vita abbiamo sognato di fuggire e mollare tutto.

C’è un buco nell’oceano atlantico…

Qui infatti si trova il Great Blue Hole, una gigantesca voragine di forma quasi perfettamente circolare, avente 300 metri di diametro e 125 metri di profondità. Trattasi di un’incredibile grotta verticale sottomarina, che rientra nel Belize Barrier Reef Reserve System e di diritto nel Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Belize
C’è un enorme buco nell’oceano atlantico

Il nome, tradotto letteralmente in “enorme buco blu”, descrive bene questo fenomeno della Natura. Esso infatti rimanda al repentino cambio di colore dell’acqua che, in corrispondenza dei suoi bordi, assume un colore blu profondo, dettato dal contrasto con la sabbia circostante, molto bianca per via della presenza di carbonato di calcio.

Ma come è stata possibile la sua formazione? Nel corso di diversi episodi di glaciazione, quando il livello del mare era molto più basso sembra che il great hole si sia via via creato, tra i 153mila e i 15mila anni fa; insomma, non proprio l’altro ieri…

Poi, quando il livello dell’acqua ha ricominciato a salire, la grotta si è allagata.

Belize buco
In Belize c’è il Great Blue Hole

Non c’è bisogno di accontentarsi delle foto stupende viste dall’alto ma  è possibile goderselo da vicino, perché la temperatura media dell’acqua raggiunge i 24° e con il clima caldo, il diving è praticabile tutto l’anno, indipendentemente dalla stagione delle piogge, che si ha nell’arco dei mesi estivi giugno-agosto. E’ possibile effettuare immersioni sia di giorno che di notte. Meglio comunque non fare i “turisti fai-da-te” e affidarsi a qualche compagnia specializzata.

spiaggia caraibi
Una spiaggia del Belize

Ma il Belize non è solo il Great Blue Hole. Esso, trovandosi tra la giungla dell’America Centrale e il Mar dei Caraibi, vanta migliaia di specie animali e vegetali differenti, ospitati in foreste tropicali, lagune e paludi costiere, montagne, fiumi. Non a caso oltre il 40% del suo territorio è protetto, con 94 aree protette e 16 parchi nazionali. D’altronde il Belize è uno degli Stati che presentano la più elevata biodiversità per quanto riguarda le specie terrestri e acquatiche. Non ha senso andarci solo per il grande buco blu, allora.

Leggi anche:

Luca Scialò

Nato a Napoli nel 1981 e laureato in Sociologia con indirizzo Mass Media e Comunicazione, scrive per TuttoGreen da maggio 2011. Collabora anche per altri portali, come articolista, ghost writer e come copywriter. Ha pubblicato alcuni libri per case editrici online e, per non farsi mancare niente, ha anche un suo blog: Le voci di dentro. Oltre alla scrittura e al cinema, altre sue grandi passioni sono viaggiare, il buon cibo e l’Inter. Quest’ultima, per la città in cui vive, gli ha comportato non pochi problemi. Ma è una "croce" che porta con orgoglio e piacere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close