Viaggi e vacanze

Le Meteore, una delle meraviglie meno conosciute della Grecia

Nella regione della Tessaglia, cuore della Grecia continentale, si ergono tra le ondulature del terreno le Meteore, complesso di rocce sormontate da monasteri cristiani. Uno spettacolo naturale e architettonico, nel 1989 inserito dall’ Unesco nel Catalogo dei Monumenti del Patrimonio Internazionale come bene culturale e naturale di particolare importanza.

Le Meteore, una delle meraviglie meno conosciute della Grecia

Rendering of template gallery-filmstrip.php failed

Sospese tra storia, spiritualità ed arte, le Meteore furono colonizzate dai monaci a partire dal XII secolo. La vera e propria attività religiosa e monastica comincia, però, nel quattordicesimo secolo per iniziativa del monaco Nilos il quale raccolse i monaci che vivevano isolati nelle grotte.

FOCUS: vedi anche il bellissimo video in time lapse di questa Grecia poco conosciuta

Oggi sono sei i monasteri visitabili: Monastero Haghios Nikolaos, Grande Meteoron ossia Monastero della Transfigurazione, Monastero Varlam, Monastero Roussanou, Monastero di Hagia Triada, Monastero di Haghios Stefanos.

Si presentano restaurati e gli affreschi ben conservati, dopo aver conosciuto, in seguito alla seconda guerra mondiale, un periodo di rovina e decadenza.

L’accesso in alcuni casi avviene tramite salite a scalini, in altri l’unico mezzo di collegamento è una sorta di funicolare, spettacolare perchè sospesa nel vuoto.

Ma non rubiamo spazio alle immagini, che valgono più di mille parole: cliccate sull’immagine sotto per vedere le altre!

Meteora, Grecia
Clicca sull'immagine per vedere le altre foto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close