Categories: Notizie

Non solo ILVA, a Taranto ci sono anche i delfini

In queste settimane Taranto è al centro dell’attenzione dei media per la drammatica questione dell’acciaieria Ilva e dei danni ambientali che sta causando alla costa e alla città, per non parlare dei rischi alla salute dei tarantini.

Ma vogliamo dare anche una bella notizia. Vicino al ponte Girevole, che collega  il Mar Grande a Mar Piccolo, a 500 metri da Taranto, vivono i delfini.

Nel Mare Jonico si trovano soprattutto stenelle, la specie più diffusa di delfino. La scoperta fa capo all’associazione Jonian Dolphin Conservation, composta da giovani tarantini professionisti del mare (dai subacquei agli skipper passando per ricercatori di maricoltura) che da 4 anni ne studiano le abitudini e la precisa localizzazione, registrando pure le loro ‘voci’.

I risultati di questo lavoro sono stati già inseriti nel database internazionale Obis-Seamap, un sistema per la raccolta dati sull’ambiente marino mondiale.

FOCUS: The Cove: la strage dei delfini, fermiamola!

I delfini e i bellissimi fondali jonici, con i loro variopinti abitanti, sono anche i protagonisti di un documentario, frutto di oltre 2 anni di riprese – prodotto dall’associazione con la collaborazione di Fanizza – che presto sarà anche a Leuca, Marsiglia, Roma, Genova e Cannes, in altrettanti festival.

Il dolphin watching è già d’interesse turistico ma la più grande soddisfazione della Jonian Dolphin Conservation è portare sulla «Salina» (il nome dell’imbarcazione della associazione) bambini e disabili per ammirare questi bellissimi mammiferi nel loro habitat naturale invece che costretti nei delfinari.

Leggi anche:

Outbrain
Share
Published by
Luca Scialò

Utilizziamo i cookie insieme ai nostri partner per personalizzare i contenuti e gli annunci pubblicitari, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico.