Tutto sulla regolazione del termostato wifi del riscaldamento anche in remoto via app

Ideale per risparmiare energia ed avere la vostra temperatura ideale

Guida su come regolare il termostato wifi del riscaldamento come è possibile ridurre gli sprechi, in termini energetici ma anche economici? Oltre ai vari accorgimenti che potrete adottare e di cui vi abbiamo parlato più volte, uno dei metodi più efficaci consiste nell’installare un termostato wi fi programmabile.

Tutto sulla regolazione del termostato wifi del riscaldamento anche in remoto via app

Si possono programmare con anticipo le impostazioni per l’inverno o anche in estate, di modo che il termostato si regoli sulla temperatura desiderata anche se siete fuori casa o state dormendo. Che senso ha far riscaldare un appartamento durante il giorno se siete fuori per lavoro? Non sarebbe molto più efficiente, anche per le vostre tasche, far accendere i termosifoni magari mezzora prima del vostro rientro?

Cosa’è un termostato Wi-Fi

E’ un tipo di termostato intelligente che si connette alla vostra rete wireless domestica, permettendovi di controllare il riscaldamento e il condizionamento della tua casa a distanza tramite uno smartphone, tablet o computer.

Questi dispositivi offrono una serie di funzionalità avanzate rispetto ai termostati tradizionali, vediamole ora insieme.

Quali sono le caratteristiche comuni dei Termostati Wi-Fi

  1. Controllo Remoto: potete regolare la temperatura della tua casa da qualsiasi luogo con una connessione internet.
  2. Programmazione Flessibile: I termostati Wi-Fi di solito offrono una programmazione facile e adattabile al tuo orario giornaliero, il che può aiutare a risparmiare energia e denaro.
  3. Compatibilità con Assistenti Vocali: molti modelli si integrano con assistenti vocali come Amazon Alexa, Google Assistant o Apple HomeKit, permettendoti di controllare la temperatura con comandi vocali.
  4. Rapporti sul Consumo di Energia: alcuni termostati intelligenti forniscono rapporti sull’utilizzo dell’energia che ti aiutano a capire e gestire meglio il consumo energetico della tua casa.
  5. Sensori Aggiuntivi: possono includere o connettersi a sensori aggiuntivi per monitorare e regolare la temperatura in stanze specifiche.
  6. Apprendimento Automatico: alcuni modelli possono imparare le vostre preferenze di temperatura e programmare automaticamente gli aggiustamenti basandosi sulle tue abitudini.
  7. Geofencing: questa caratteristica utilizza la posizione del vostro smartphone per determinare quando siete in casa o fuori e regola di conseguenza la temperatura.

Cosa considerare prima dell’acquisto di un termostato WiFi

La fretta come sempre è cattiva consiliera, ecco cosa dovete valutare prima dell’acquisto:

  • compatibilità con il vostro sistema di riscaldamento e raffreddamento: assicuratevi che il termostato scelto sia compatibile con il vostro sistema attuale.
  • Installazione: alcuni termostati possono richiedere un’installazione professionale, mentre altri possono essere installati facilmente da un utente con conoscenze fai-da-te.
  • Interfaccia e Usabilità: scegliete un termostato con un’app che trovate intuitiva e facile da usare.
  • Costo: i termostati Wi-Fi possono essere più costosi dei termostati tradizionali, ma possono anche offrire risparmi a lungo termine sulla tua bolletta energetica.

Esempi di Termostati Wi-Fi

Ecco alcuni modelli

  • Nest Learning Thermostat: Impara le tue abitudini e si programma da solo per aiutarti a risparmiare energia.
  • Ecobee SmartThermostat: Viene fornito con un sensore remoto che può misurare la temperatura e l’occupazione in altre stanze.
  • Honeywell Home T9: Offre funzionalità intelligenti ed è compatibile con una varietà di sistemi HVAC.

Conclusioni finali sul termostato WiFi

Quando installate un termostato Wi-Fi, è importante seguire le istruzioni del produttore e, se necessario, cercare l’aiuto di un professionista per garantire che il dispositivo funzioni correttamente e in modo sicuro con il tuo sistema di riscaldamento e raffreddamento. Inoltre, alcuni paesi o regioni possono offrire incentivi o rimborsi per l’acquisto di termostati intelligenti, quindi è una buona idea indagare anche queste opzioni.

Ogni famiglia può acquistare il modello che si avvicina maggiormente alle proprie abitudini e dalla prossima bolletta siamo certi che noterete una bella differenza.

Tutto sul riscaldamento e raffreddamento domestico

Eccovi tanti altri approfondimenti utili su questi temi:

Published by
Rossella Vignoli