Viaggi e vacanze

Una roulotte che si trasforma in una barca

Siete indecisi se fare una gita al lago, al mare o andare in campeggio? Allora ecco il votro oggetto del desiderio: una roulotte che si trasforma in una barca!

Una roulotte che si trasforma in una barca

La produce la casa tedesca Sealander. Si tratta di una “roulotte-barca” che si può usare sia come roulotte che come piccola imbarcazione. E’ dotata di un piccolo motore elettrico, grazie al quale la si può utilizzare per navigare in fiumi tranquilli e laghetti.

Questa roulotte, oltre a galleggiare, può essere trainata da una qualsiasi vettura di medie dimensioni dotata di gancio da rimorchio.

La chiamano anche “Schwimmcaravan”, che significa “caravan che nuota”. Il prezzo di questo ‘giochino da campeggiatore’ si aggira attorno ai 18.000 dollari (circa 16.000 euro).

Non pochi, va detto: roba davvero da appassionati.

Oltre ad essere realizzato con materiali all’avanguardia, il Sealander sorprende anche per la sua versatilità!

Infatti, al suo interno è altamente personalizzabile. Si possono rimuovere e modificare i moduli interni a seconda delle esigenze, introducendo diversi elementi a seconda dei propri gusti ed esigenze.

Ad esempio, si può scegliere di inserire una mini-cucina o dei letti a castello, oppure decidere di montare un sistema audio o un tavolo per sei persone. Inoltre, i sedili possono essere utilizzati come sdraio per osservare le stelle, grazie al tettuccio apribile.

È decisamente un mezzo originale, comodo e pronto all’uso per nuove avventure in mezzo alla natura!

Guarda il video qui sotto.

LEGGI ANCHE: Firefly, la barca solare

Simona Treré

Classe 1984, si è laureata a Bologna in Scienze della Comunicazione (con una tesi su Green Marketing e Green Communication) e ha conseguito il master in Comunicazione Ambientale a Roma. Dal 2009 lavora nel settore della sostenibilità ambientale seguendo la comunicazione e la progettazione ambientale per aziende del territorio. Grazie ai suoi studi e al suo lavoro si è potuta dedicare a una delle passioni: l’ecologia e il rispetto per la natura (nei suoi vari, complicati e meravigliosi aspetti). Per divertimento ha sfilato come modella di abiti green e per hobby si è avvicinata all’affascinante mondo dei “rifiuti-non rifiuti” attraverso il riciclo creativo, creando e vendendo oggetti realizzati con materiale di recupero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pulsante per tornare all'inizio