Blocco del traffico troppo caro: a Milano le domeniche saranno a isole… pedonali

di Elle del 11 ottobre 2013

Il blocco del traffico in occasione delle domeniche cosiddette ‘ecologiche’ rappresenta da diversi anni un modo con cui le Amministrazioni comunali in Italia sembrano liberarsi la coscienza dal problema dell’inquinamento provocato dalla mobilità cittadina e dal riscaldamento invernale.

Il malcontento diffuso su questa strategia ha portato il Comune di Milano a proporre in via sperimentale, a cominciare dal 13 ottobre, un approccio alternativo al problema, evitando il blocco totale del traffico ed optando per la realizzazione di molteplici isole pedonali sparse per la città e accompagnate da eventi culturali, sportivi e ricreativi.

FOCUS: Smart cities: quali sono e dove?

In concomitanza con la ‘Giornata nazionale del camminare‘ sarà quindi proposta questo nuovo tipo di ‘domenica a piedi’ per le vie del capoluogo lombardo, con una chiusura al traffico automobilistico di alcune strade principali come l’arteria dello shopping Corso Buenos Aires e la centrale Piazza Castello.

Non vi sarà, tuttavia, alcun divieto alla circolazione così da permettere un risparmio notevole sulle casse comunali, che non dovranno mettere in campo pattuglie di vigili di domenica, a favore di una cultura della pedonalizzazione diffusa che, forse, potrebbe costituire una nuova prassi da adottare più spesso.

LEGGI ANCHE:

Speriamo che incontri anche una migliore accoglienza da parte dei cittadini anche se rimaniamo convinti che questi siano solo palliativi al vero problema della mobilità urbana. Meno mezzi privati e maggiore utilizzo di quelli pubblici, della bici e azioni di car e bike sharing, piste pedonali e ciclabili, nonché nodi di interscambio efficienti tra veicoli che vengono da fuori e trasporto cittadino.

Il futuro per una città veramente eco-sostenibile è ancora lontano.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *