Certificazione Vegan Society: anche in Italia

di Elle del 8 ottobre 2013

La certificazione della Vegan Society, l’organizzazione inglese fondata nel 1944 da Donald Watson, mette piede per la prima volta in Italia grazie all’accordo siglato con Certification Europe Italia, ente di certificazione di Novara.

Il termine ‘vegan’ è ormai diventato emblema sempre più noto e diffuso non solo di uno stile alimentare, ma di una vera e propria filosofia di vita improntata al rifiuto di ogni forma di sfruttamento animale; chi si definisce ‘vegan’, infatti, non solo rinuncia a nutrirsi con alimenti di origine animale (sono banditi, pertanto, non solo carne e  pesce, ma anche latticini e uova), ma si sforza anche di fare acquisti etici nel campo dell’abbigliamento o della cosmetica.

SCOPRI: Cosa vuol dire essere vegan: i perché di una scelta consapevole

Grazie a questo marchio, quindi, si mira a promuovere anche nel nostro Paese la registrazione di prodotti non solo alimentari, ma anche ad uso cosmetico, per la pulizia della casa e l’igiene della persona, insieme alla diffusione di servizi (locali, ristoranti, etc.) il più possibile affini.

In effetti, si nota come, grazie anche all’aumento di persone che si avvicinano ad una cultura del ‘cruelty-free’ come quella vegetariana e vegana, siano più facile da reperire alimenti e prodotti in linea con questa filosofia, assicurando così una crescente libertà di scelta alle persone.

Forse ti potrebbe interessare anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *