Decorazioni fai da te per halloween: suggerimenti per una festa più sostenibile

di Eryeffe del 27 ottobre 2015

Eccovi tutti i nostri consigli per farvi delle Decorazioni fai da te per halloween, tutti suggerimenti per rendere questa festa più sostenibile

Halloween è alle porte e benché non tutti dedichino a questa ricorrenza anglosassone festeggiamenti particolari, noi di TuttoGreen abbiamo pensato di deliziarvi con qualche spunto su come preparare addobbi e oggetti divertenti con materiali  naturali o riciclando quello che abbiamo in casa.

Per decorazioni, costumi e caramelle di Halloween  gli americani devolveranno secondo le stime degli esperti –  72,31 dollari pro-capite contro i 66,28 dollari dell’anno scorso.

Per contrastare la tendenza sempre più diffusa di festa consumistica ecco alcune idee eco-friendly per rendere la festa delle streghe più sostenibile e risparmiosa.

Ovviamente gli ingredienti principali per realizzare le decorazioni fai da te per halloween sono creatività, passione per il fai-da-te e tanta, anzi, tantissima voglia di divertirsi in maniera green anche nella notte del 31 ottobre.

La parola d’ordine, dunque, è riciclare in maniera fantasiosa. Dando un’occhiata nelle nostre cantine, nei cassetti o negli sgabuzzini, è molto probabile che scoverete moltissimo materiale (scatole, cartone, bottiglie di plastica e altri oggetti in disuso) utile per realizzare le nostre idee.

Scegliere di realizzare le decorazioni fai da te per halloween è divertente e sarà l’occasione per giocare anche con i bambini. Utilizziamo ciò che si trova in casa e cerchiamo di ispiararci con la fantasia per creare festoni e pupazzetti terrificanti in materiali riciclabili come cartone, lana, pezzi di stoffa, lampadine usate, contenitori usati e lattine. Riutilizzare le decorazioni degli anni passati o scambiarsele con amici e parenti.

Se in casa non c’è niente e non si ha tempo per il fai-da-te, cercate almeno di acquistare oggetti riciclabili o presi nei negozi di usato.

Decorazioni fai da te per halloween: la porta di casa

Se avete del cartoncino (meglio se nero) potreste utilizzarlo per decorare la porta di casa, disegnando dei pipistrelli di varie misure e ritagliando le sagome in modo da creare un piccolo stormo da esporre proprio sull’uscio. Colorate con il pennarello nero i vostri pipistrelli, attaccate degli occhietti in rilievo con la pupilla che si muove se volete dare l’effetto ‘paura’ e metteteli sulla porta: ecco a voi un addobbo semplice da realizzare, divertente e di grande effetto!

Potete anche appenderli a dei fili per farne un mobile, utilizzando un ramo dipinto di nero, ad esempio.

GUARDA QUI TUTTE LE FOTO DELLE DECORAZIONI FAI DA TE PER HALLOWEEN

Guarda le foto

Decorazioni fai da te per halloween: la tavola

I tappi delle bottiglie, invece, sono perfetti per realizzare delle piccole zucche di Halloween da usare come decorazioni della tavola. Vi servirà della ciniglia verde (o del cotone o del velluto verde) da incollare sul retro di ogni tappo in modo che assomigli al ciuffo dell’ortaggio. Completate il vostro piccolo capolavoro dipingendo di arancione il tappo e disegnate con una pennarello nero occhi e bocca.

Decorazioni fai da te per halloween

Decorazioni fai da te per halloween: molte idee per una Halloween tuttogreen!

Volete sorprendere grandi e piccini con dei mostri ‘paurosi’? Se avete contenitori in plastica per detersivi o bottiglie vuote potreste trasformarli in fantasmini luminosi ponendo una piccola candela al loro interno. Tagliate la parte superiode dei contenitori e rivestiteli con uno strato di carta crespa bianca. Se volete, colorateli di arancio o giallo con degli acquarelli. Il tempo che la carta asciughi e potete finire l’opera disegnando occhi e bocca del vostro mostriciattolo.

Oppure potete usare dei palloncini arancioni e disegnare delle bocche nere ed occhi da mostro. Appesi sulla tavola potranno decorare gli snack della vostra festa di Halloween. Oppure potete inserire in palloncini bianchi dei lumini a lunga durata: garantito l’effettaccio a luci spente…

Decorazioni fai da te per halloween: come illuminare il giardino

Nel giardino e in terrazza si può scegliere di mettere piccole lampade a led o carica solare, dureranno per altre occasioni e consumeranno meno.
Ed il risparmio è garantito anche dal fatto che il ritorno sull’investimento è stato stimato in 47% in 10 anni! Anche le candele, specilamente se fatte in casa e in pura cera d’api, senza ingredienti di origine chimica, sono una suggestiva illuminazione. La fiamma, dentro la zucca o in un altro contenitore, ondeggia e proietta ombre terribili sui muri…

Decorazioni fai da te per halloween: travestimenti e costumi

Una volta si facevano i costumi di Carnevale in casa. Le nostre mamme e nonne cucivano con amore i travestimenti che poi noi avremmo sfoggiato alla festa, ricavandoli da scampoli e vecchi vestiti. Oggi invece si ricorre a vestiti e maschere usa-e-getta in plastica e gomma. Per un eco-Halloween riproviamo a fare in casa un costume da fantasma, da Frankenstein o da strega, e se proprio non si sà da che parte incominciare o non si è mai tenuto un ago in mano, si può sempre noleggiare il travestimento, così sarà riciclato per diversi anni invece che durare una sola notte.

E se per la notte delle streghe e dei fantasmi avete intenzione di stupire tutti con un costume in perfetto stile ‘notte delle streghe’, niente di meglio che confezionarlo con le vostre mani utilizzando ancora una volta la tecnica del riciclo creativo. Vecchie lenzuola, abiti infeltriti, tende in disuso, scarpe e ciabatte rotte possono diventare perfetti costumi e travestimenti da fantasma, vampiro o zombie con un tocco di colore e tanta fantasia.

Utilizzare colori ad acqua naturali per colorare i vostri abiti o coloranti vegetali e creme protettive per realizzare il make up tenendo bene a mente che il perfetto pallore da vampiro è facilmente ottenibile infarinando per ben il viso!

Decorazioni fai da te per halloween: la zucca

E per un Halloween davvero ecologico non poteva mancare un ultimo suggerimento sul simbolo assoluto di questa festività: la zucca.

Il simbolo di Halloween è la zucca, sceglietela biologica! Con l’aiuto di un coltellino si scava la polpa e s’intagliano occhi, naso e bocca.

Se avete intenzione di decorarne una, dopo averla scavata non gettate via la polpa estratta per far posto alla candela, ma utilizzatela in qualche ricetta gustosa (zuppa di zucca, arrostita con il miele, fritta con il rosmarino…).

  • I semi, una volta lavati e asciugati, possono essere sistemati sulla carta da forno, salati e tostati a 200° per 30 minuti. Saranno un ottimo “treat” per l’aperitivo.
  • Con la polpa invece ci si può preparare una gustosa zuppa di zucca, basta aggiungere 2 cipolle a spicchi e irrorare con2 bicchieri di vino bianco.
    • Infornatela a 180° per 30 minuti circa e quando tutte le verdure sono morbide, aggiungere acqua quanto basta e frullare, e gustarsela con olio extra-vergine a crudo e due gocce di panna o di salsa worchester.

Oppure potrete scambiare con gli amici e i figli degli amici i resti della zucca nostri e anche dei vicini, mi raccomando di non gettarli, perché se ne può ricavare un ottimo compost!

E dopo i festeggiamenti la vostra zucca potrà essere trasformata in fioriera o simpatico porta oggetti per la camera dei vostri bimbi.

Eccovi  comunque tutti i nostri suggerimenti su come riciclare la zucca di Halloween.

Decorazioni fai da te per halloween: dolcetti fatti in casa

Leccalecca, caramelle, marshmallow, orsetti di gomma, zuccherini e cioccolatini vari. Meglio cercare di utilizzare dolci fatti in casa, le tradizionali mele candite o la pumpkin cake, la torta di zucca tipica del nordamerica, da distribuire in pezzi. In altenativa rifornirsi di caramelle bio che non contengano coloranti, aromi e conservanti artificiali e neppure sciroppo di glucosio. Anche i cioccolatini bio sono una buona alternativa, assieme a barrette di cereali e biscotti biologici o fatti in casa.  Saranno sicuramente più amici dell’ambiente e decisamente più salutari.

Decorazioni fai da te per halloween: la raccolta differenziata

Se quest’anno la festa di Halloween si terrà a casa nostra, cerchiamo di avere a portata di mano degli ospiti diversi contenitori: uno per le lattine, uno per le bottiglie di vino e birra e uno per piatti e posate di plastica così non verranno gettati via tutti insieme.

Se ci sono pochi amici, è meglio comunque utilizzare i nostri soliti piatti in ceramica e i bicchieri di tutti i giorni. Se però si vogliono fare le cose in grande stile e si pianifica un halloween party da 50 e passa invitati, beh, allora è meglio optare per piatti e bicchieri in plastica riciclata o materiale biodegradabile o compostabile come il mater-bi o la bio-plastica.

Se i nostri consigli per realizzare da soli le Decorazioni fai da te per halloween vi sono piaciuti, ecco come rendere più sostenibile  anche le altre feste:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *