Eco-Viikki: un nuovo quartiere eco-sostenibile alle porte di Helsinki

di La Ica del 27 febbraio 2013

Ricordate Patchwork City, in Svezia? Oggi ci spostiamo non molto lontano, alle porte di Helsinki.

Sorto alle porte della capitale finlandese, accanto all’università e intorno ad una cintura verde, importante riserva naturale della città, Eco-Viikki è un quartiere residenziale totalmente eco-sostenibile, che include appartamenti ad uso privato, servizi pubblici e di prima necessità (una scuola, un centro medico-sociale, un ospedale), servizi commerciali e di intrattenimento, per uno spazio complessivo di ben 6.400 m2.

Nato nel 2000 da un concorso lanciato dal Ministero dell’Ambiente e dall’Associazione degli Architetti della Municipalità di Helsinki, il progetto è stato completato nel 2004 ed è stato principalmente finanziato, oltre che dal Ministero, dalla Municipalità e dall’Agenzia Nazionale della Tecnologia (TEKES), anche dalla Commissione Europea, in quanto è entrato a pieno titolo all’interno di un progetto di dimostrazione energetica.

Speciale Helsinki, approfondisci:

Il conglomerato è stato costruito secondo rigidi criteri di eco-sostenibilità, stabiliti dal Comune e definiti da uno specifico programma nazionale. Eco-Viikki è un quartiere costruito sul totale risparmio di energia e consumi. Gli edifici, innanzitutto bassi e compatti, sono stati costruiti con materiali naturali, non tossici (soprattutto legno), ed isolati con torbe e balle di fieno: materiali non sintetici, non inquinanti, ottimi per pareti e pavimentazioni.

L’acqua piovana viene riciclata (ad uso domestico non pregiato), così i rifiuti. Il riscaldamento, geotermico, proviene interamente da fonti di energia rinnovabile (pannelli solari  per un buon 15%, e pale eoliche), il che rende Eco-Viikki meno inquinante per un buon 20%(!) rispetto ai quartieri con costruzioni tradizionali, nonché il sito fotovoltaico più grande di tutta la Finlandia, con ben 1.400 m2 di superficie totale, occupata da pannelli. Ma non è finita qui: i manti stradali del quartiere sono stati tutti realizzati con materiali di scarto.

Un'immagine aerea del quartiere e dei dintorni

Eco-Viikki è un esperimento sia ambientale che sociale a misura di essere umano, grazie ai numerosi spazi ricreativi, spazi verdi privati, parchi e giardini ad uso comune, orti condominiali, collegati tra loro da percorsi esclusivamente ciclo-pedonali; e poi saune (alimentate a legna), e lavanderie in condivisione, per risparmiare energia e perché no, conoscersi. Voi che fate, vi trasferite?

Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *