Eolico al top per la Spagna: è la prima fonte di energia

di Luca Scialò del 13 febbraio 2014

Spagna sempre più col vento in poppa. In tutti i sensi. Nel 2013 l’energia eolica ha alimentato l’energia elettrica per il 21% sul totale. Più precisamente, stando alle stime della società elettrica Red Electrica de España, i parchi eolici hanno generato 53.926 gigawattora (GWh) di energia elettrica. Un aumento del 12% rispetto al 2012.

LEGGI ANCHE: Green economy come terza rivoluzione industriale: funzionerà? Vediamo l’esempio danese

Ma le notizie green in terra iberica non finiscono qui. La produzione di energia tradizionale, più inquinante, nel 2013 è drasticamente calata. La produzione di energia elettrica dagli impianti a base di gas è scesa del 34,2%, quella delle centrali elettriche a carbone è diminuita del 27,3% ed il nucleare è sceso all’8,3%. 
Il tutto ha avuto un impatto positivo sulle emissioni di gas serra, che in Spagna sono calate del 23,1%.

Quest’anno si punta ad un ulteriore miglioramento di queste già lusinghiere statistiche. Bisogna imporre questa tendenza anche per l’Italia, un Paese simile territorialmente alla penisola iberica.

{ 1 comment… read it below or add one }

LOVTER febbraio 16, 2014 alle 3:25 pm

Il primo portale europeo dei biocamini
http://lovter.it/

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *