Bomboniere ecologiche per il matrimonio: come farle e dove trovarle

di Giulia Magnarini del 10 ottobre 2015

Un’idea che dirà molto di voi nel giorno del vostro matrimonio: idee per delle indimenticabili bomboniere ecologiche, anche fai-da-te, per coniugare risparmio e rispetto per l’ambiente.

Il tema della sostenibilità coinvolge ormai ogni aspetto della nostra quotidianità. Uno dei fronti piu recenti (almeno qui in Italia) è l‘organizzazione del matrimonio eco: ecco che così si sente sempre più spesso parlare di nozze green, organizzate cioè evitando sprechi e l’utilizzo di materiali e oggetti non smaltibili.

La bomboniera rappresenta, forse, l’oggetto per eccellenza destinato a diventare un inutile soprammobile, un oggetto sovente non apprezzato e difficilmente riciclabile.

Allora perchè non trasformare la tradizionale bomboniera in un’idea originale e decisamente “green“?

Le soluzioni ecosostenibili possono essere davvero molteplici e il web offre una vasta gamma di articoli, proposte, suggerimenti e istruzioni per bomboniere ecologiche, anche fai-da-te.

Le guide alla bomboniera eco-friendly, dunque, consigliano innanzitutto di utilizzare materiali 100% naturali come, ad esempio, juta, lino, canapa per confezionare sacchetti portaconfetti, oppure carta riciclata; per abbellirli si può utilizzare la pasta di mais per fare piccoli oggetti.

E’ sempre più gettonata inoltre la scelta di sostituire i classici confetti: al loro posto vengono suggeriti prodotti biologici enogastronomici (come miele, marmellate, tisane, vino) e oggetti di artigianato equosolidale.

C’è chi sceglie, invece, di regalare agli invitati un bonsai o una scatolina con della terra e dei semi da piantare e poter curare e veder crescere ogni giorno.

bomboniere ecologiche

Bomboniere ecologiche: qui un’idea targata WWF

Alcuni eco-wedding planner propongono, infine, di offrire ai partecipanti al matrimonio un libro sulla sostenibilità e sui possibili stili di vita da adottare per un comportamento responsabile nei confronti dell’ambiente o di devolvere la cifra altrimenti stabilita per l’acquisto delle bomboniere a favore di associazioni che si occupano della difesa dell’ambiente.

Bomboniere ecologiche, qualche esempio e varianti:

Basta fare qualche ricerca in rete, per imbattersi in una serie di idee simpatiche e suggestive.
Per esempio, sono molto belle le bomboniere eco proposte da Bombonviva, che tra l’altro propone anche una serie di stuzzicanti bomboniere enogastronomiche.

Un’altra variante sul tema è data dalle bomboniere solidali, di cui si può trovare un esempio presso UGI o anche Save the Children.

Ma questi sono solamente alcuni esempi, alcuni spunti e suggerimenti: ora tocca a voi dare un tocco originale, personale ed ecologico al vostro matrimonio.

Articoli correlati:

Outbrain

{ 2 comments… read them below or add one }

Sofia marzo 5, 2014 alle 1:21 am

Bellissimo blog ed interessantissimi posts! Vi invitiamo a dare un’occhiata al nostro http://www.matrimonio-eco.com interamente dedicato alle nozze ecosostenibili ed equosolidali!

Rispondi

Laura Ravone Vassetti agosto 6, 2011 alle 2:49 pm

Al pari di iuta, lino e cotone anche la terracotta è un prodotto ecologico e naturale. E le bomboniere in ceramica sono sono necessariamente oggetti inutili, soprammobili e non riciclabili. Ho un laboratorio artigiano di ceramica e leggere ancora queste cose, in un periodo tra l’altro di profonda crisi, è assolutamente sconfortante. Sono un’ecologista convinta e da molti decenni, e sono anche però un’artigiana che lavora in Italia con le leggi (strettissime) italiane. Perchè l’artigianato italiano non va bene e quello esotico (equo e solidale) invece sì? E intanto qui chiudono i laboratori artigiani. Mi sembra che ancora oggi per lastampa dei libri si usi il piombo, che tanto ecologico non è….

Rispondi

Leave a Comment