Fai da te

Candele profumate per la casa: alcuni spunti ed idee

La bellezza e l’utilità delle candele profumate per la casa. Creano ambiente e calore tra le mura domestiche, ma attenzione alla sicurezza e soprattutto al fatto che siano ecologiche. E’ anche meno difficile di quello che sembra farle anche in casa, sono necessari pochi e semplici ingredienti.

Candele profumate per la casa: alcuni spunti ed idee

Utilizzata in passato soprattutto come fonte di illuminazione, la funzione della candela è cambiata radicalmente nel corso dei secoli e oggi è diventata un complemento d’arredo dal valore essenzialmente decorativo, usata soprattutto per creare atmosfere particolari a seconda del contesto e, sempre più spesso, per profumare un ambiente con le essenze preferite.

In commercio se ne trovano di qualsiasi prezzo, tipologia e forma ma il rischio che si corre nel comprare candele a buon mercato trovate sui banchi di supermercati e negozi è di portare a casa prodotti zeppi di sostanze tossiche e decisamente nocive per la nostra salute.

Abbiamo già visto quali sono i rischi correlati  all’uso di prodotti come candele, incensi e bruciatori di essenze profumate di derivazione industriale ed è provato che nella maggior parte dei casi il loro utilizzo sprigiona nell’aria sostanze come formaldeide, benzene e altri agenti chimici particolarmente dannosi che peggiorano, anziché migliorare, la qualità dell’aria che respiriamo in casa o in ufficio.

Troppo pigri? Eccovi comunque delle candele profumate di qualità in vendita online:

Yankee Candle set di 10 candele, fragranze varie
Prezzo: 22,57 €
Prezzi aggiornati il 22-09-2020 alle 3:59 PM.

E allora, come fare una candela profumata per la casa, sicura e soprattutto ecologica? Per riuscirci saranno necessari pochi e semplici ingredienti, tutti facilmente reperibili sul mercato come vi avevamo già spiegato in questo articolo: come fare una candela ecologica in casa

Candele profumate per la casa fai da te

Cosa dobbiamo utilizzare? Ecco le basi per fare le scelte corrette.

Cera di origine vegetale o animale

La cera di soia, ad esempio, è molto indicata perché ha un basso punto di fusione, ha un odore più fresco e leggero anche dopo aver spento la fiamma e permette di creare bellissime candele da massaggio o d’atmosfera.

Si lavora molto facilmente e non deve essere addizionata a burri o oli vegetali.

Candele profumate

Altre cere di origine vegetale come la cera di riso o di mimosa devono essere combinate ad oli vegetali o burro per aumentare l’indurimento e la durata della candela. In alternativa si può utilizzare anche la cera d’api con l’aggiunta di una minima quantità (10-20%) di olio vegetale, ideale per realizzare candele tradizionali a lenta bruciatura.

Mouldmaster - Cera d'api, 500 g, Colore: Giallo Oro
Prezzo: 13,36 €
Prezzi aggiornati il 22-09-2020 alle 3:59 PM.

Oli e burri vegetali

Ammorbidiscono la cera, ne facilitano la fusione e in alcuni casi fungono da colorante naturale donando alla candela un aspetto più gradevole.

Il loro utilizzo, combinato alla cera vegetale o animale preferita, facilita l’adesione della candela al contenitore donando alla sua superficie un aspetto lucido e liscio.

Anche se la percentuale di olio o burro vegetale varia in base alla tipologia della cera utilizzata, la proporzione non deve superare mai il 50% della massa totale altrimenti la candela brucerà troppo rapidamente.

Per i principianti, infatti, il consiglio è di testare gradualmente la formulazione partendo da piccole quantità.

Coloranti naturali

Per far sì che la vostra candela sia allegra e coloratissima, potreste optare per un colorante naturale di origine vegetale che trovate in commercio sotto forma di perle, polveri o oli essenziali o vegetali.

L’alterativa più economica a questi prodotti è la classica bustina del tè con la quale potrete donare alla vostra candela tra differenti colorazioni: giallo pallido (tè al limone), rosa (frutta rossa) o verde (tè verde).

Oli essenziali ed essenze naturali

Per conferire alla candela una profumazione particolare, perfetta per deodorare un ambiente o per creare la giusta atmosfera nelle occasioni speciali, l’ideale è aggiungere qualche goccia della nostra essenza preferita, ma rigorosamente senza alcool in modo da non aumentare l’infiammabilità della cera.

La proporzione dell’olio o dell’essenza introdotta nella formulazione è pari al 5% della massa totale.

Una precisazione doverosa: la cera delle vecchie candele è perfetta. Riciclandola risparmierete un po’ di soldini e allungherete la vita delle vecchie candele creandone di nuove.

Oltre a questi ingredienti avrete bisogno di un buon stoppino di cotone, un contenitore in cui alloggiare la candela (va bene un bicchiere di vetro o uno stampino in silicone, magari a forma di cuore o stella), una bilancia di precisione per pesare tutti i componenti, della carta argentata (se siete senza, eccovi la nostra guida con infografiche su come pesare senza bilancia).

Preparazione delle candele profumate per la casa

Per prima cosa fate sciogliere a bagnomaria lentamente e a fuoco dolce la cera in un pentolino basso. La fusione delle cera è la fase più delicata, lenta e anche rischiosa che dovrete eseguire.

Importante: utilizzate dei guanti per non scottarvi e tenete lontani i bambini dalla cucina!

Quando la cera sarà completamente fusa immergetevi per qualche secondo lo stoppino e mettetelo ad asciugare su un foglio di carta stagnola.

Questa operazione farà sì che lo stoppino bruci correttamente durante il suo utilizzo nella candela senza produrre fumo.

Candele profumate
Candele profumate fai da te: un modo per dare un tocco di brio alla casa

Se la cera ha raggiunto il suo punto di fusione massimo, aggiungete gradualmente il colorante continuando a mescolare e provate su un piattino la colorazione che assume una volta raffreddata. Procedete in questo modo fino ad ottenere l’intensità desiderata e aggiungete qualche goccia della vostra essenza preferita (senza esagerare).

Ad operazione conclusa, preparate gli stampini o i contenitori di vetro sistemando per bene lo stoppino al loro interno.

Versate negli stampi la miscela di cera la miscela e riponeteli in freezer o in acqua fredda per alcuni minuti in modo da favorire e accelerare il processo di solidificazione.

E alla fine nulla batte la soddisfazione di vedere pronta la vostra candela profumata ed ecologica!

Candele profumate online per la casa più vendute su Amazon

Come di consueto eccovi anche i consigli su quali sono le candele più vendute su Amazon:

Forse ti potrebbe interessare anche:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close