Fai da te

Tutti i metodi e consigli per allargare le scarpe

Ecco come calzare comodamente anche le scarpe più strette senza dover ricorrere al calzolaio

Capire come allargare le scarpe acquistate d’impulso durante una svendita o perché ci si è innamorati di un certo modello è un’esigenza molto comune. Le scarpe sono, infatti, un’irresistibile passione e spesso invece che sceglierle con cura valutando il modello in base alla conformazione del piede ci si lascia guidare solo dal loro aspetto estetico. Il risultato? Acquistare scarpe che si rivelano scomode da indossare, che causano dolore ad ogni passo e che possono favorire la formazione di calli e duroni o, addirittura, del più fastidioso occhio di pernice.

Tutti i metodi e consigli per allargare le scarpe

Scoprite, allora, come allargare le scarpe utilizzando dei semplici metodi casalinghi.

Metodi per allargare le scarpe

È possibile tentare di allargare le scarpe tramite diversi metodi casalinghi accomunati da una buona efficacia e da un costo praticamente nullo.

Ghiaccio

Per allargare le scarpe con il ghiaccio è necessario munirsi di alcuni sacchetti di plastica per alimenti di due misure differenti.

I sacchetti più piccoli devono essere riempiti d’acqua e una volta sigillati inseriti all’interno delle scarpe stando attenti ad adagiarli in maniera uniforme. Successivamente bisogna riporre le scarpe in un altro sacchetto di plastica con chiusura ermetica e metterle nel freezer lasciandole lì per almeno 12 ore.

L’acqua del sacchetto interno alla scarpa congelandosi aumenterà di volume facendo pressione sulla sua parete esterna che quindi risulterà più morbida.

Phon

Se vi trovate a dover allargare delle scarpe all’ultimo minuto perché vi siete accorte che le scarpe acquistate per quella speciale occasione possono trasformarla in una tortura, potete  provare il metodo del calore.

Indossate due paia di calzini di cotone uno sull’altro o, ancora meglio, delle calze di lana spessa poi puntate il phon caldo sui piedi almeno per 5 minuti.

Togliete le scarpe solo una volta che si saranno raffreddate e indossatele con le calze corrette. Noterete subito un maggior comfort nel calzarle!

Fogli di giornali

Un metodo molto conosciuto ma poco igienico e che espone al rischio concreto di rovinare le scarpe è quello che prevede l’utilizzo dei fogli di giornale.

Create delle palline con i fogli di giornale, bagnatele con acqua o alcool e inseriteli nelle scarpe lasciandoli lì almeno una giornata intera.

Successivamente togliete la carta e lasciate le scarpe all’aria in modo che si asciughi l’eventuale ristagno di acqua o alcool che può creare muffe e far proliferare i batteri.

Strumenti per allargare le scarpe

Per allargare qualunque tipo di scarpa a prescindere da suo materiale è possibile affidarsi anche ad efficaci strumenti come l’allargascarpe o gli spray allargascarpe.

Questi articoli, come vedremo, possono essere acquistati in grandi magazzini o anche comodamente online su Amazon o altri siti di e-commerce.

come allargare le scarpe
In commercio è possibile trovare allargascarpe fatti coi più svariati materiali.

Allargascarpe

L’allargascarpe è uno strumento che consente di allargare le scarpe facilmente e senza il rischio di rovinarle. In commercio, esistono diverse tipologie di allargascarpe che si differenziano per materiale con cui sono realizzati, legno o plastica, e per la possibilità di definire in maniera più o meno accurata di quanti millimetri si desidera allargare le scarpe e in quale punto.

Fondamentale per avere successo utilizzando questo strumento è la quantità di tempo di posa che non deve essere inferiore alle 24h. Ecco un paio di esempi che troviamo online:

Spray

L’utilizzo di uno spray allargascarpe rappresenta un’altra opzione molto efficace per allargare le scarpe.

Esistono spray dilatascarpe specifici per diversi materiali come pelle, camoscio e tessuto e il loro effetto è pressoché immediato. Ecco di seguito un paio di esempi:

Come allargare le scarpe in base al materiale

I metodi per allargare le scarpe possono variare in base al loro materiale. Spesso, infatti, i trucchi efficaci per allargare scarpe in tela potrebbero rivelarsi inutili per quelle in pelle e camoscio o, addirittura, danneggiarle.

Scoprite, allora, come allargare le scarpe dei più diversi materiali.

Come allargare le scarpe di pelle

La pelle è un materiale che tende a dilatarsi e allo stesso tempo è molto delicato, quindi è preferibile evitare l’uso di giornali umidi o del ghiaccio.

Il primo metodo consigliato per allargare le scarpe in pelle senza rovinarle è indossarle in casa per qualche giorno. I primi giorni le si indosseranno per qualche minuto e poi progressivamente sempre più tempo.

Se questo non dovesse bastare è possibile ricorre al metodo del phon, che però potrebbe danneggiare le pelli più delicate favorendo la formazione di aloni, o del vapore acqueo. Fate bollire dell’acqua in un bollitore elettrico o tradizionale e poi indirizzate il vapore verso l’interno della scarpa. Successivamente indossate la scarpa per qualche tempo in modo che prenda la forma.

Come allargare le scarpe di vernice

Per allargare le scarpe di vernice sono disponibili diversi metodi capaci di dare buoni risultati senza danneggiare questo delicato materiale.

Un primo metodo consiste nell’inumidire un dischetto di cotone con dell’alcool e strofinarlo accuratamente nella parte interna della scarpe in modo da ammorbidarla. Successivamente bisogna inserirvi dei giornali o ancora un vecchio asciugamano e lasciarlo in posa per una notte.

Un’altra opzione consiste nell’applicarvi all’interno della crema idratante neutra non oleosa in modo che possa ammorbidirle.

Come allargare le scarpe di tela

Le scarpe di tela possono essere facilmente allargate con il metodo del ghiaccio, ovvero ponendole imbustate in un freezer dopo averle riempite con dei sacchetti d’acqua. La tela cede molte facilmente, quindi, dopo qualche ora le scarpe saranno decisamente più comode da indossare.

Un altro metodo è quello di inserire nelle scarpe giornali, calzini arrotolati o stracci umidi e lasciarli in posa tutta una notte. Prima di indossare però le scarpe è importante lasciarle asciugare accuratamente per prevenire il proliferare di batteri e il rischio di micosi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button