Cavia peruviana: aspetto e cura di questo roditore a pelo lungo

di Elle del 14 aprile 2018

La cavia peruviana è un roditore originario delle Ande e diffuso nelle nostre case come animale da compagnia, grazie alla sua indole tranquilla e affettuosa.

Cavia peruviana: aspetto e cura di questo roditore a pelo lungo

La cavia peruviana è un roditore di piccola taglia utilizzato come animale da compagnia per il carattere tranquillo e affettuoso. Richiede poche cure ma è importante conoscere le sue esigenze etologiche per garantire il massimo benessere.

Originario degli altopiani delle Ande in Sud America, questo compagno a quattro zampe è a abituato a vivere in climi secchi e con temperature non troppo elevate.

In natura le cavie vivono in gruppi con 5-10 esemplari e per questo soffrono se allevate da sole. Quando si decide di adottarle è preferibile allora crescere almeno una coppia di cavie.

Cavia peruviana in casa

Questi animali possono essere cresciuti in casa sistemandoli in spaziose gabbiette dotate di acqua e cibo. Le dimensioni devono essere sufficienti per favorire la libertà di movimento degli esemplari che ci vivono.

Nel corso della giornata è comunque importante che possano anche essere libere di muoversi all’esterno della gabbia in un ambiente sicuro e privo di pericoli.

Bisogna garantire sempre la pulizia del loro ambiente al riparo da fonti di calore. È preferibile assicurare una temperature costante, mai troppo elevata, e il giusto ricambio di aria.

cavia peruviana

Cavia peruviana a pelo lungo

La caratteristica più evidente e riconoscibile di questo tipo di cavia è il suo pelo lungo. Pur creando un grazioso manto, è preferibile controllare la crescita del pelo tagliandolo quando necessario.

Occorre, inoltre, prendersi cura del mantello, che va pulito e spazzolato un paio di volte al giorno. Il colore del manto può essere unico oppure si possono osservare esemplari con due tonalità cromatiche. Più raro, invece, è incontrare cavie il cui manto abbia ben tre colori. I colori più comuni sono il bianco, il marrone e il nero.

Cavia peruviana a pelo corto

In realtà le cavie a pelo non lungo non sono propriamente quelle peruviane. Si tratta di esemplari a pelo raso, conosciuti anche come “inglesi”.

Cavia peruviana carattere

Questi animali tendono ad essere docili, timidi, schivi e paurosi di fronte a situazioni nuove e sconosciuti. Sono comunque molto abili a comunicare emettendo svariati tipi di suoni a seconda delle situazioni in cui si trovano.

Vengono pertanto considerati animali “loquaci” grazie alle numerose vocalizzazioni che sono in grado di emettere. Raramente mostrano comportamenti aggressivi e si comportante in modo dolce e affettuoso.

Solitamente tendono ad attivarsi di mattina e di sera, evitando di muoversi durante le ore centrali della giornata. Questo aspetto è importante per capire quali sono le tipiche e naturali abitudini di questi simpatici animaletti.

L’alimentazione

In casa la cavia richiede un’alimentazione equilibrata e adatta al proprio dispendio energetico. Inoltre, è importante garantire il consumo di alimenti freschi che favoriscano il consumo dei denti, che continuano a crescere per tutta la vita. Segue una dieta del tutto vegetale essendo un animale strettamente erbivoro.

Devono avere a disposizione cibo sia di giorno che di notte poiché amano mangiare in qualsiasi momento della giornata.

È importante però che gli alimenti siano ricchi di fibre ma poveri di calorie. Oltre al fieno e ai semi, si possono far consumare vegetali, meglio se ricchi di vitamina C. Questi animali, infatti, possono presentare delle carenze in tal senso. La presenza di acqua fresca e pulita va assicurata ogni giorno magari con gli appositi abbeveratoi a goccia.

Cavia peruviana

La cavia peruviana puzza?

Questo compagno a quattro zampe non emette particolari odori sgradevoli. Ovviamente occorre garantire una pulizia giornaliera della lettiera cambiandola quando è necessario.

Una corretta igienica, quindi, dovrebbe scongiurare problemi di questo tipo.

Quanto vive

La cavia vive mediamente 4-5 anni e può raggiungere al massimo i 7 anni se cresciuta in condizioni ottimali. Risente molto di situazioni stressanti ed è un animale molto pauroso.

Anche il contatto, a cui va abituata in modo graduale, può essere una fonte di stress per questo animale.

Solitamente questi animali non richiedono alcuna vaccinazione e non ospitano pulci, come invece accade per cani e gatti. Prima di adottare una cavia è comunque opportuno informarsi sulla presenza di un veterinario esperto che possa prendersi cura dell’animale in caso di necessità.

Il prezzo

Il costo per l’acquisto di un esemplare è piuttosto contenuto e può oscillare tra i 20 e i 30 euro. Quando è possibile, è bene optare per l’adozione della cavia attraverso uno scambio tra privati.

In ogni caso è opportuno assicurarsi prima di avere le condizioni necessarie per far crescere in salute questi animaletti.

Altre informazioni

Ecco alcuni articoli sui piccoli amici pelosi da compagnia:

Se volete comprare degli accessori per le vostre cavie, eccone alcuni:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment