Maialino vietnamita o nano: i segreti del maialino reso celebre da George Clooney

di Elle del 9 aprile 2018

Originario del Vietnam e della Thailandia, il maialino vietnamita o maialino nano è un potenziale animale da compagnia. Attenzione però al suo bisogno di stare all’aria aperta, alla dieta equilibrata e alle vaccinazioni obbligatorie, che non sono poche!

Maialino vietnamita o nano: i segreti del maialino reso celebre da George Clooney

Il maialino vietnamita, noto anche come maialino thailandese o maialino pancia a tazza, è un potenziale animale da compagnia appartenente alla stessa specie del maiale domestico.

Pur essendo degli animali esotici, originari del Vietnam e della Thailandia, sempre più spesso si trovano, anche in Italia, come animali domestici.

Nonostante sia conosciuto anche come maiale nano, occorre tener conto delle notevoli dimensioni che rapidamente questo animale è in grado di raggiungere.

Si tratta di un animale socievole e in grado di convivere con altri pets. Tuttavia, è bene tener conto delle sue esigenze etologiche e della possibilità concreta di rispettarle prima di decidere di adottarne uno.

La diffusione di questo animale è legata anche all’attore George Clooney, che ha cresciuto il suo Max, morto all’età di 18 anni.

Maialino vietnamita: è davvero “nano”?

In sostanza, no. Non bisogna farsi ingannare dal nome, perché crescendo questo animale raggiunge le dimensioni di un cane di media-grossa taglia. Da adulto, infatti, arriva a pesare tra i 50 e i 100 kg raggiungendo una lunghezza media di 90 cm e un’altezza di quasi 40 cm.

Questo esemplare presenta una tipica pancia sporgente e la schiena “insellata”, cioè concava. Ha una coda dritta e dotata di un ciuffo di setole e possiede orecchie piccole e dritte. Il colore del mantello può variare ma solitamente è bianco o nero. Si possono incontrare però anche esemplari con setole di colore rosso o argento.

Maialino vietnamita

Maialino vietnamita: è un animale esotico, diffuso anche in Italia come animale da compagnia.

Maialino vietnamita carattere

Questo maiale è un animale intelligente, pulito, socievole, dolce e affettuoso. Riesce a stabilire un legame con chi si prende cura di lui e si mostra amichevole nei confronti di altri esseri umani o di altri animali domestici.

Tuttavia, potrebbe mostrare un comportamento diffidente verso gli estranei e manifestare aggressività o tentativi di difesa del proprio territorio. Essendo un animale ricettivo e sveglio, può imparare a riconoscere il suo nome ed essere addestrato dal suo proprietario.

Riconosce, infatti, un capobranco anche se umano, un po’ come succede per i cani. Trattandosi di un animale gerarchico, però, potrebbe cercare di sfidare i vari membri della famiglia, come può accadere con un cane che non sia stato ben addestrato. Gli si possono insegnare dei semplici esercizi e inoltre può imparare ad essere portato al guinzaglio facendo indossare una pettorina adeguata alle sue dimensioni.

Maialino vietnamita cucciolo

Quando si decide di adottare un maialino occorre rivolgersi ad un allevamento specializzato. L’età ideale per adottarlo è a partire dalle 6 settimane di vita. In questo modo si avrà un maialino già svezzato, socializzato in modo adeguato e abituato alla vita in gruppo.

Il costo di un esemplare può variare tra i 50 e i 100 euro. Oltre all’acquisto, bisogna preventivare tutte le possibili spese legate alla crescita di questo animale. Insieme ai costi per il cibo, è bene considerare le necessarie spese veterinarie per le vaccinazioni obbligatorie e per la futura sterilizzazione.

Per questa ragione, ci si deve informare sulla presenza in zona di un veterinario esperto nella cura di animali esotici (e possibilmente proprio di maialini nani).

maialino vietnamita

Non innamoratevi! Un cucciolo di maialino vietnamita o maialino nano.

Come allevare un maialino vietnamita

Questo animale è onnivoro e ha una notevole tendenza ad ingrassare e a diventare obeso. Pertanto è opportuno far seguire un’alimentazione specifica con appositi mangimi completi da integrare eventualmente con frutta e verdura fresca ma senza eccedere.

Per sua natura è ingordo e tenderebbe a mangiare continuamente e qualsiasi cosa. Una dieta equilibrata è invece fondamentale per garantire il suo stato di salute.

Inoltre, per il suo benessere è importante avere a disposizione un giardino in cui lasciarlo libero di muoversi. In questo ha la possibilità di esplorare l’ambiente e grufolare. Non è sicuramente un tipico animale da appartamento per cui richiede la possibilità di stare all’aria aperta per alcune ore al giorno.

Ha però bisogno di essere stimolato quotidianamente per cui è necessario trascorrere del tempo con lui ogni giorno per farlo interagire e giocare.

Allevato in condizioni di vita ottimali, questo animale può raggiungere i 10-15 anni di età e oltre, come visto nel caso dell’esemplare dell’attore George Clooney.

Maialino vietnamita

Maialino vietnamita: pur essendo “nano”, può raggiungere notevoli dimensioni e peso compreso tra i 50 e i 100 kg.

Maialino vietnamita: quali sono le sue malattie

Per il maialino nano è obbligatoria la vaccinazione contro una particolare malattia, noto come morbo di Aujeszky. Esistono, inoltre, altre malattie per cui è preferibile vaccinarli.

È il caso, ad esempio, di rinite atrofica, gastroenterite trasmissibile, leptospirosi, colibacillosi, parvovirosi, mal rossino.

Per questi motivi è opportuno essere in contatto con un veterinario esperto e specializzato nel trattamento e nella cura di suini o di animali non convenzionali.

Altre informazioni

Ecco alcuni articoli con informazioni sui piccoli amici pelosi che fanno compagnia:

  • Gerbillo: tutto quello che c’è da sapere su questo piccolo roditore
  • Cincillà: come prendersi cura di questi piccoli roditori
  • Ghiro: scopriamo meglio l’animale “dormiglione” per eccellenza
  • Bradipo: caratteristiche e curiosità sul mammifero dormiglione
  • Porcellino d’india: i segreti di questo piccolo roditore domestico
  • Petauro dello zucchero o scoiattolo volante: le cose da sapere prima di adottarlo
  • Coniglio testa di leone: carattere, educazione, aspetto
  • Furetto: aspetto e comportamento di uno strano animaletto domestico
  • Criceto: le cose da sapere prima di adottare un esemplare

Se volete curare i vostri porcellini, ecco alcune informazioni utili:

Outbrain

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment