Ricette

Come fare lo zenzero candito

Forse non sapete come fare lo zenzero candito in casa, ma con la nostra ricetta potrete preparare questo dolcetto in poco tempo, e potrete gustarlo da solo, o aggiungerlo a diverse ricette, anche salate!

Sapete che è possibile preparare lo zenzero candito in casa? Questa spezia molto utile e versatile, da utilizzare come ingrediente per insaporire le pietanze o per la preparazione di tisane ed infusi, è infatti ottima se candita da gustare da sola o in aggiunta a torte e biscotti.

Come fare lo zenzero candito

Grazie alle sue numerose proprietà terapeutiche, note dall’antichità, soprattutto la potente azione antinfiammatoria e antidolorifica, lo zenzero contrasta sintomi come nausea e vertigini oltre ad essere consigliato in gravidanza e per prevenire i malanni di stagione.

Scopri gli effetti dimagranti della tisana zenzero e limone

Ricetta dello zenzero candito

Tra i vari modi di utilizzare in cucina lo zenzero, ve ne proponiamo uno molto gustoso e facile da realizzare. Ecco la ricetta per imparare come fare lo zenzero candito.

Ingredienti per 15-20 pezzetti di zenzero candito:

  • 500 gr di radice di zenzero fresca
  • 600 gr di zucchero semolato
  • 1 l di acqua
  • 1/2 cucchiaino di sale

Preparazione. Sbucciate e pulite con attenzione la radice di zenzero, tagliandola poi a fettine non troppo sottili oppure a piccoli pezzetti; metteteli quindi in una pentola larga e ricoprite con dell’acqua.

Portate ad ebollizione e lasciate sobbollire per 10 minuti. Scolate e ripetete se necessario, i pezzetti devono essere teneri. Rimettete lo zenzero in pentola. Aggiungete gli altri ingredienti: acqua, zucchero, sale e lasciate cuocere finché raggiunge la temperatura di 106°.

A questo punto togliete dal fuoco e lasciate a sciroppare per circa un’ora, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Come fare lo zenzero candito
Come fare lo zenzero candito

I pezzetti di zenzero andranno adesso lasciati asciugare adagiandoli su un foglio di carta da forno e facendoli riposare per una notte intera.

Aquesto punto potranno essere cosparsi di zucchero: passateli in un piatto con un po’ di zucchero semolato.

Potrebbero piacerti queste ricette a base di zenzero:

Lo zenzero candito può essere consumato subito, conservato fino a due mesi all’interno di barattoli di vetro a chiusura ermetica, in contenitori di latta o sacchetti. Perfetto per arricchire i biscotti inglesi tipo ginger snap o il panpepato. Inoltre potrete trovare altre ricette vegetariane facili veloci e naturali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close