Come nascondere i capelli bianchi con metodi naturali

di Maura Lugano del 19 settembre 2017

La scoperta dei primi capelli bianchi è uno dei momenti meno piacevoli della vita… ma presto o tardi, purtroppo, arriva per tutti. Esistono dei metodi naturali per nascondere i capelli bianchi e ovviare all’effetto grigio del fenomeno. Questi metodi utilizzano ingredienti di facile reperimento, occorre solo un po’ di pazienza per la loro preparazione e molta costanza nell’uso, uno dei vantaggi, però, è che ci evitano di venire a contatto con tante sostanze chimiche.

Noi vi consigliamo di lasciarli come sono, ma non sempre è facile. Parliamo della voglia di nascondere i capelli bianchi, di fermare almeno in apparenza lo scorrere del tempo, assumendo un aspetto più brioso e giovanile. Tutto legittimo, ci mancherebbe.

Per fare ciò possiamo ricorrere a tinture più o meno aggressive dal punto di vista chimico, oppure scegliere una via sperimentale all’insegna dei rimedi naturali. Una via un po’ più difficile e che non sempre porta risultati immediati, perché va appunto assimilata e perfezionata col tempo. Ma che proprio per questa ragione ci risulta essere più affascinante.

LI CONOSCI? I trattamenti naturali per la cura dei vari tipi di capelli

Ricette naturali per nascondere i capelli bianchi

Le ricette che vi proponiamo sono quattro, a base di caffè, cacao amaro e salsa di soia.

Maschera al caffè

Cominciamo con la maschera al caffè. L’aceto di sidro apre i follicoli aiuta la penetrazione del colore. Vi occorrerà:

  • 1/2 tazza di caffè forte
  • 1 tazza di yogurt naturale
  • 1 cucchiaio di aceto di sidro

Preparazione. Mescolate tutti gi ingredienti in una ciotola fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio. Dopo lo shampoo distribuite coprendo bene tutta la capigliatura, quindi lasciate in posa per almeno 90 minuti indossando preferibilmente una cuffia da doccia. Trascorso il tempo prescritto sciacquate bene. Applicate almeno 2 volte alla settimana per 6 settimane, dopo di che sarà sufficiente, per mantenere il tono scuro, usarlo una volta a settimana.

SCOPRI ANCHE: Alternative naturali per coprire i capelli bianchi: l’henné

Tinta naturale a base di caffè

Si prepara con:

  • 1 tazza di caffé
  • 2 tazze di balsamo
  • 2 cucchiai di caffé macinato

Preparazione. Preparate il caffè e lasciate raffreddare in frigorifero. In un recipiente mettete il balsamo con il caffè macinato e la tazza di caffè freddo, mescolate bene, quindi applicate sui capelli come se si trattasse di tinta vera. Con una spatola e facendo attenzione che cola. Coprite con della pellicola trasparente. Lasciate in posa non meno di un’ora, più a lungo si lascia, più il colore sarà scuro. Quindi sciacquate con acqua calda.

nascondere i capelli bianchi

Uno shampoo al caffè è perfetto per coprire in modo naturale i primi capelli bianchi

Shampoo e balsamo al cacao amaro

Perfetto per chi ha una base scura. Si usano:

  • 1 tazza di shampoo delicato
  • 1 tazza di cacao amaro in polvere

Preparazione. Miscelate lo shampoo con il cacao e mescolate bene per amalgamarli. Se si utilizza il balsamo, potete variare il composto con 1 tazza di balsamo e 1 tazza di cacao. Anziché preparare la miscela ogni volta in cui ci si lava i capelli, è possibile prepararne una quantità superiore da usare in più volte, rispettando sempre la proporzione, quindi dopo aver usato lo shampoo al cacao, sciacquate e applicate il balsamo lasciandolo in posa quanto necessario, quindi sciacquate. Raccomandato l’uso costante, poi al raggiungimento dell’effetto desiderato si può alternare ai prodotti normali.

GUARDA QUESTE: Idee e ricette per lo shampoo naturale fai da te

Maschera alla salsa di soia

Si prepara con:

Preparazione. Mescolate la salsa di soia con l’aceto di sidro. Dopo aver fatto il normale shampoo e aver applicato e sciacquato il normale balsamo applicate questa lozione come risciacquo finale, quindi asciugate i capelli preferibilmente all’aria in modo naturale. Usate questo metodo ogni volta che desiderate ottenere l’effetto coprente.

E voi, conoscete altri rimedi naturali per nascondere i capelli bianchi?

Outbrain

{ 7 comments… read them below or add one }

claudia 46 settembre 26, 2017 alle 12:15 pm

qualcuno ha provato lo spray volumizzante di Toppik? é composto da cheratina, quindi organico, e oltre a dare colore, volumizza le zone piu diradate e sfibrate

Rispondi

Gabriella settembre 19, 2017 alle 7:57 am

La maschera al caffè per nascondere i capelli bianchi è un classico! Unica cosa… finché i capelli bianchi erano pochi, era perfetta, poi un po’ meno… PS io aiuto il fissaggio con un buon balsamo

Rispondi

elena aprile 7, 2014 alle 5:42 pm

io ho fatto questa maschera, caffè freddo, balsamo e caffè in polvere
a parte che non riuscivo a togliere la polvere del caffè dai capelli,
i bianchi sono rimasti tutti.
l’unica cosa buona è che per 5 giorni non mi sono caduti tanti capelli, quasi niente.
poi, dopo averli lavati la seconda volta ancora puzzanooooooooooooooooooooooo

Rispondi

Dec 2000 settembre 17, 2017 alle 8:44 am

Elena posso darti ragione, purtroppo sulle pagine di internet trovi spesso notizie inutili e consigli farlocchi come questi daltronde. In genere sono notizie copia ed incolla e diffuse su internet senza cognizione, chi diffonde questi presunti consigli in realtà sono persone che non hanno mai verificato e testato personalmente se questi rimedi funzionano, quindi si diffondono notizie solo per sentito dire e per scrivere qualcosa con l’intento riempire pagine. Questa è l’altra faccia di internet, quella fatta di chiacchiere.

Rispondi

simona novembre 17, 2013 alle 10:04 am

Ciao anche io ho dei capelli bianchi ma li coloro di biondo. Cosa posso usare per coprire i capelli bianchi colorandoli di biondo? Grazie

Rispondi

ARIANNA ottobre 11, 2013 alle 10:06 pm

Scusate ma per la versione col caffè freddo,in polvere e il balsamo che tipo di tazza si deve usare?da caffè,da thè,da latte…grazie

Rispondi

Elena novembre 30, 2013 alle 2:20 pm

Secondo me una tazza media è suffciente… l’importante è che utilizzi sempre la stessa tazza in modo da mantenere le proporzioni costanti.

Rispondi

Leave a Comment