Bevande

Ricetta del sidro di mele fatto in casa: una bevanda da riscoprire

Scopriamo insieme come fare la ricetta del sidro di mele fatto in casa con ingredienti e preparazione spiegata in tutti i suoi passaggi.

Ricetta del sidro di mele fatto in casa: una bevanda da riscoprire

Sidro di mele: il vino di mele, o sidro, così come è conosciuto fin dal Medioevo dalle popolazioni della Normandia, Bretagna, Regno Unito, Asturie e Paesi Baschi, è una delle bevande alcoliche dalla storia più antica e affascinante che l’uomo possa ricordare.

Le sue origini risalgono al VI secolo quando fu introdotto per la prima volta in Francia da alcuni marinai baschi che usavano fabbricarlo durante i lunghi viaggi in mare per avere una bevanda lievemente alcolica e frizzantina da bere in compagnia.

Da allora il sidro divenne un nettare diffuso e ricercato in molti paesi del nord Europa e in Canada dove nel Seicento si diffuse rapidamente nella provincia francese del Québec grazie ai coloni normanni.

Lo sapevi?: Ha 65 milioni di anni la mela più antica del mondo

E’ una bevanda acidula e poco frizzante, con un basso contenuto alcolico (3-6%) con un profumo fruttato, e si abbina ai formaggi freschi e maturi.

Se servito freddo, può diventare un piacevole aperitivo ed anche un particolare “spumantino” da dessert per accompagnare le torte di frutta o le castagne.

In inverno si può consumare in versione brulé, scaldandone un litro insieme ad un’arancia tagliata a fette, a cinque chiodi di garofano ed a una stecca di cannella.

Viene consumato freddo, e può diventare un aperitivo ed anche uno “spumantino” per le torte, oppure caldo, come unvin brulé, scaldato con 1 arancia a fette, 5 chiodi di garofano ed 1 stecca di cannella.

Esattamente come centinaia di anni fa, può essere fatto in casa grazie al metodo della fermentazione naturale e a pochi, semplici ingredienti le cui quantità variano a seconda del numero di bottiglie che intendete ottenere.

Nel resto dell’articolo vi spiegheremo proprio la nostra ricetta del sidro di mele fatto in casa: provate anche voi a prepararlo e lasciateci scritto nei commenti se vi è piaciuta.

Ricetta del sidro di mele fatto in casa: le mele

Tenete presente che vanno utilizzate solo alcune varietà, tra cui le più adatte sono:

  • Red Delicious: mela rossa dal sapore dolce
  • Yellow Delicious: grande e gialla con un sapore dolce
  • Jonathon: è una mela di dimensione media rossa e croccante, dalla polpa sugosa e zuccherosa
  • Granny Smith: è piuttosto piccola e croccante, di color verde
  • Gala: di garndezza media, croccante e dalla polpa sugosa, ha colore giallo-rosso o aranciato
  • Cotogne: giallo scuro dalla polpa farinosa

Potete comunque optare per il succo di mela già pronto, ma dovrete scegliere un tipo senza zucchero aggiunto. In questo caso dovete semplicemente versare il succo in un bottiglione per la fermentazione e unire il lievito.

Dopo almeno 15 giorni il sidro può essere già imbottigliato e consumato anche subito. Se si continua la fermentazione, il sidro sarà più frizzante.

Ricetta del sidro di mele fatto in casa: ottimo e molto salutare
Ricetta del sidro di mele fatto in casa: ottimo e molto salutare

Ricetta del sidro di mele fatto in casa: il lievito

Selezionate le varietà di mela, parliamo del lievito, che ha la funzione di trasformare gli zuccheri in alcol (trasformazione anaerobica).

Potete utilizzare diversi tipi:

  • lievito secco specifico per sidro, se ne trovano di vari marchi, anche su internet e nei beershop,
  • lievito di birra, si può tranquillamente usare anche un banale lievito di birra (saccharomyces cerevisiae) in versione secca
  • lievito da vino bianco che si trova in un negozio di prodotti enologici (specificate che volete fare del sidro).
Lievito Secco 100% Italiano - Mulino Caputo
Prezzi aggiornati il 2-07-2020 alle 5:59 PM.

Comunque, qualsiasi lievito utilizziate, liquido o secco, ricordatevi che va conservato in frigo se non lo usate subito.

Ricetta del sidro di mele fatto in casa: gli strumenti

Sono utili alcuni strumenti come un gorgogliatore (una valvola per far uscire l’anidride carbonica ma non entrare l’ossigeno durante la fermentazione) e un densimetro (strumento di controllo della densità saccarometrica del mosto detta anche og, original gravity).

Lantelme 4104 set 2 pezzi tappo / tubicini di fermentazione in plastica
Prezzo: 9,90 €
Prezzi aggiornati il 2-07-2020 alle 5:59 PM.

Si trovano per pochi euro nei negozi di articoli enologici o anche in quelli per il fai da te.

Il gorgogliatore può essere comunque sostituito da un tappo di sughero bucato in cui si provvede ad inserire un tubicino di plastica che termini in un bicchiere d’acqua.

Ricetta del sidro di mele fatto in casa: lo zucchero

La quantità di zucchero aggiunto farà variare la gradazione alcolica del vostro sidro, dunque prima dell’inizio della fermentazione potete già decidere se volete una bevanda poco alcolica. Variando le combinazioni di lievito e zucchero portano anche ad un sidro con corpo e gusto che variano. Considerate:

  • niente zucchero aggiunto equivale ad un sidro con 5% di alcol
  • 200 gr di zucchero aggiunto equivale ad un sidro con 8% di alcol
  • 400 gr di zucchero aggiunto equivale ad un sidro con 12% di alcol

Ricetta del sidro di mele fatto in casa: gli ingredienti

Ecco gli ingredienti per una bottiglia da 75 ml di sidro mediamente alcolico (potete dunque diminuire lo zucchero in funzione della quantità di alcol che desiderate ottenere) vi servono:

  • 2 kg di mele biologiche
  • 13 gr di lievito secco di birra (l’equivalente di 1/2 panetto) oppure del lievito per vino bianco
  • una punta (1 gr) di acido ascorbico (lo trovate in erboristeria) o il succo di 1 limone (per correggere l’acidità e non fare annerire la frutta)
  • 150 ml di acqua
  • 230 gr di zucchero di canna
  • bottiglione da 5 l munito di tappo gorgogliatore (per far uscire l’anidride carbonica senza far entrare l’aria)

Sidro di mele ricetta casalinga: eccovi la preparazione passo a passo

Pronti? Via:

  • Lavate bene le mele, ma non togliete la buccia, perché contiene i lieviti.
  • Tagliatele a spicchi ed eliminate il torsolo, meglio farle riposare per almeno 6 ore.
  • Frullatele fino a che non avranno una consistenza di purea e filtrate attraverso un colino a maglie fini, anche un telo di cotone andrà benissimo. Potete conservarlo fino a 2 settimane questa polpa in frigo ad almeno 5°.
  • Aggiungete alla purea una punta di coltello di acido ascorbico o il succo di limone e mescolate tempestivamente prima che la frutta scurisca.
  • Passate al lievito. In una bottiglia richiudibile con tappo di sughero, sciogliete il lievito nell’acqua tiepida (a 28-30°) o in alternativa alla stessa quantità di  succo di mela, e aggiungete 30 gr di zucchero.
  • Agitate per bene per 20 minuti e attendete un’ora.
  • Fate fermentare lo starter. Il liquido deve aumentare di volume e fare delle bolle, segno che il lievito si è attivato. Potete aprirlo e chiuderlo parzialmente e far continuare la lievitazione anche fino a 5 ore.
  • Cuocete la purea di mele per pastorizzarla. Non deve bollire, ma arrivare a circa 85° e cuocere per 45 minuti e poi aggiungete lo zucchero rimanente mescolando perché si sciolga.
  • Versate con un imbuto il mosto ottenuto in un bottiglione che deve essere già sterilizzato (va bene usare della candeggina), che chiuderete con l’apposito tappo colmatore.
  • La fermentazione avrà inizio!

Il composto dovrà riposare per 2 settimane nel bottiglione in un luogo piuttosto caldo (intorno ai 20-25°) altrimenti la fermentazione si bloccherà. Occorre agitarlo una volta al giorno per rimescolare la purea ed evitare depositi.

sidro di mele fatto in casa
Il composto dovrà riposare per 2 settimane nel bottiglione in un luogo piuttosto caldo ad almeno 20°

Seguire correttamente la fermentazione

Se volete fare le cose per bene, occorre seguire la fermentazione. Bisogna continuare a sorvegliare la bevanda con il densimetro per controllare il grado di densità dello zucchero raggiunto e stoppare così la fermentazione.

Aiutatevi con questa tabella.

Tipo di sidro densità
Molto spumoso e dolce 1,020
Abbastanza spumoso e dolce 1,018
Frizzante e semisecco 1,012
Poco frizzante e secco 1,005

 

Per fermare la fermentazione potete semplicemente metter la bottiglia al freddo, questo la bloccherà, o usare delle tavolette di compend.

Procedete con la fase finale dell’imbottigliamento filtrando il sidro della feccia che si è depositata nel fondo e, qualora lo desideriate, aggiungendo 2 cucchiaini di zucchero per renderlo più dolce e frizzante.

Se il sidro dovesse risultare più torbido del previsto, è possibile filtrarlo una seconda o terza volta. Ci vogliono almeno 3 mesi di maturazione per rendere il sidro alcolico al punto giusto, ma tenete conto che il liquido si schiarisce naturalmente nel tempo.

L’imbottigliamento è bene farlo in bottiglie con vetro spesso per sidro, perché tende ancora a rifermentare leggermente in bottiglia, o bottiglie da chiudere con tappo a fungo e gabbietta metallica per il sidro più frizzante; per un sidro ‘tranquillo’ dunque a bassa densità zuccherina, qualsiasi bottiglia va bene. Più matura più è buono!

Inoltre, è meglio imbottigliare con il bel tempo (pressione atmosferica alta) per evitare che un eccesso di umidità vada ad alterare il sidro in fase di travaso. Va evitato, come durante il travaso, il contatto con l’aria (il sistema migliore è quello di utilizzare una canna di gomma da introdurre fino in fondo alla bottiglia.

Ricordate che, in alternativa alle mele, è possibile utilizzare delle pere (la versione francese del classico sidro detta poiré) possibilmente dolci e ben mature!

Buon sidro a tutti…

Qualche suggerimento ulteriore

Se ti interessano altre informazioni e prodotti sulle mele, eccovi altri spunti interessanti e prodotti naturali da acquistare qui:

Kit per Fare il Sidro della Brooklyn Brew Shop
Prezzi aggiornati il 2-07-2020 alle 5:59 PM.
The New Cider Maker's Handbook: A Comprehensive Guide for Craft Producers
Prezzo: 44,22 €
Prezzi aggiornati il 2-07-2020 alle 5:59 PM.
Non potevano mancare altre ricette di liquori da fare in casa con ingredienti naturali:

Questa ricetta del sidro di mele fatto in casa fa parte della nostra selezione di ricette vegetariane e vegane che vi invitiamo a testare, così come tutte le altre ricette a base di mele, dolci e salate.

Forse ti potrebbe interessare anche:

Erika Facciolla

Giornalista pubblicista e web editor free lance. Nata a Cosenza il 25 febbraio 1980, all'età di 4 anni si trasferisce dalla città alla campagna, dove trascorre un'infanzia felice a contatto con la natura: un piccolo orticello, un giardino, campi incolti in cui giocare e amici a 4 zampe sullo sfondo. Assieme a lattughe, broccoli e zucchine coltiva anche la passione per la scrittura e la letteratura. Frequenta il liceo classico della città natale e dopo la maturità si trasferisce a Bologna dove si laurea in Scienze della Comunicazione. Dal 2005 è pubblicista e cura una serie di collaborazioni con redazioni locali, uffici stampa e agenzie editoriali del bolognese. Nel 2011 approda alla redazione di TuttoGreen con grande carica ed entusiasmo. Determinata, volitiva, idealista e sognatrice, spera che un giorno il Pianeta Terra possa tornare ad essere un bel posto in cui vivere.

Articoli correlati

Back to top button
Close